“Sono rinati”: dice la mamma di 2 gemelli uniti per la testa dopo l’operazione

Due gemelli siamesi sono stati separati dopo una lunga operazione.

gemelli siamesiAnias e Jadon sono due gemellini davvero speciali, protagonisti di un’incredibile vicenda.

Gemelli siamesi uniti per la testa: una storia incredibile

La signora McDonald ha saputo alle 17° settimana di gravidanza che stava attendendo due gemelli.

Ma quando il medico ha richiesto ulteriori ecografie di approfondimento per tutta la famiglia è stato un grande choc scoprire che i piccoli erano collegati attraverso la testa. Si trattava di una possibilità su 2,5 milioni.

395b0d7600000578-3836627-image-a-8_1476372600156

“Ho pianto per due ore dopo averlo scoperto” ha raccontato la mamma dei piccoli su Today. “la mia mente era piena di tante domande, dubbi, paure ma anche di speranze”.

395b0ead00000578-3836627-image-a-2_1476372551274

I bimbi sono nati alla 32° settimana con un parto programmato nel 2015.

I genitori insistevano che i genitori erano perfetti così com’erano ma per far sì che avessero una vita normale hanno viaggiato fino a New York per sottoporli a un’operazione per dividerli.

Il costo dell’operazione ammontava a 2,5 milioni di dollari.

“Si è trattato di una scelta molto difficile, non voglio edulcorarlo” ha rivelato la mamma dei piccoli sul Daily Mail.

395b0ea800000578-3836627-image-a-9_1476372614300

C’era infatti l’80% di possibilità che i bimbi morissero prima di aver compiuto 2 anni se non fossero stati separati.

Separarli inoltre poteva significare che uno dei due o entrambi avrebbero potuto avere complicazioni.

Il team che doveva operare i gemelli si è preparato a lungo con modellini 3D delle teste dei bimbi.

395b0eb800000578-3836627-image-a-1_1476372536360

L’operazione è avvenuta con successo, secondo il dottor Goodrich le loro capacità linguistiche non sono state intaccate dal momento che si tratta del retro della testa ma c’è la possibilità che abbiano difficoltà motorie.

“Non hanno il controllo della schiena perché non sono mai stati seduti e non hanno mai gattonato”.

Nicole, la mamma dei piccoli, ha scritto: “quando mi hanno detto che stavano piangendo, Jadon sveglio per primo mi ci è voluto un po’ per capire, ho anche chiesto perché avevano riorganizzato la stanza perché non avevo interiorizzato l’idea che ci fossero due letti”.

14702378_10101964026257742_2345648071672080020_n

“Buon giorno di rinascita” ha aggiunto la donna.

Noi speriamo che d’ora in poi la vita di questi due piccini sia un po’ più semplice.

Unimamme voi conoscete altre storie simili?

Noi vi lasciamo con la storia di 2 gemelline siamesi separate a soli 8 giorni di vita.

 

395b0d5200000578-3836627-image-a-4_1476372573753

395b0d6900000578-3836627-image-a-3_1476372563784

 

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta