Guardarsi negli occhi aumenta davvero l’intimità, un esperimento filmato lo dimostra! (VIDEO)

Sei coppie. Quattro minuti. Ecco il video che vi rivelerà se gli occhi sono lo specchio dell’anima… o del cuore.

Care Unimamme, secondo voi gli occhi sono davvero lo specchio dell’anima? Oppure sono lo specchio del cuore?

Ben 18 anni fa, nel 1997, lo psicologo Arthur Aron e i suoi colleghi pubblicarono un saggio sul Personality and Social Psychology Bulletin che si intitolava “Experimental Generation of Interpersonal Closeness” – Creazione sperimentale di intimità interpersonale. Il loro intento fu quello di scoprire se fosse possibile creare un contesto artificiale, “da laboratorio”, in cui due sconosciuti potessero legare tra loro e costruire un’amicizia profonda, o addirittura un rapporto romantico, e tutto questo in meno di in meno di un’ora. Organizzarono quindi una serie di esperimenti con alcune coppie di persone che non si conoscevano.

Sulla scia di questo intento, solo qualche giorno fa il New York Times ha pubblicato un articolo in cui viene ripreso l’esperimento e proprio questa lettura pare sia stato la scintilla per la produzione di questo video diffuso su YouTube, e quindi realizzato su basi piuttosto “scientifiche”!

Fissarsi per 4 minuti aumenta l’intimità

Il canale di produzione Soulpancake, ispirandosi all’articolo del New York Times, ha realizzato un video in cui ha chiesto a sei coppie di guardarsi negli occhi per quattro minuti. Le coppie avevano legami diversi:

  • sconosciuti
  • al quarto appuntamento
  • insieme da 1 anno
  • sposati da 2 anni
  • insieme da 5 anni con bambino
  • sposati da ben 55 anni.

La tesi da dimostrare questa: due persone che si fissano negli occhi per quattro minuti senza mai distogliere lo sguardo aumentano il grado di intimità tra di loro. Voi che dite sarà vero?

Secondo gli psicologi “SI” e  questo video ve lo dimostrerà!

“In 55 anni di matrimonio, non ci siamo mai realmente guardati in questo modo“, dice la donna al marito.

Quando ti guardo davvero da vicino, mi rendo conto di quanto ho bisogno di te e capisco cosa vuoi dirmi, questa è la verità”, – ha aggiunto l’uomo,

“non potrei immaginare di stare con nessun altro”.

Che dite Unimamme, provate anche voi?

Firma: Manuela Leone

Notizie Correlate

Commenta