Se i bambini non dormono abbastanza: rischi per la salute da non sottovalutare

Una nuova ricerca spiega perché è pericoloso per adolescenti e bambini non dormire abbastanza.

Sonno e bambini

Unimamme, avete mai provato a fare un serio conteggio delle ore dedicate al riposo dei vostri bambini?

Sonno dei bambini: perché è importante dormire abbastanza

In Gran Bretagna, rispetto a dieci anni fa, si è triplicato il numero dei ricoveri in ospedale a causa della scarsa qualità del sonno dei bimbi sotto i 14 anni.

Inoltre si segnala che sono aumentate anche le prescrizioni di melatonina, ormone che regola il ciclo sonno – veglia.

Anche Alberto Villani, presidente della Società Italiana di Pediatria, segnala questo problema. I bambini hanno difficoltà ad addormentarsi e a risvegliarsi al mattino.

Se il bimbo è molto irritabile, distratto, svogliato, capriccioso e ha difficoltà di concentrazione a scuola la causa potrebbe proprio essere una scarsa qualità del sonno” dichiara Villani.

Le cause sono due:

  • organizzazione famigliare che non segue le esigenze dei bambini
  • uso smodato della tecnologia fino a tardi

Circa l’organizzazione famigliare spesso i genitori, se lavorano entrambi,  tendono a fare tardi la sera e i figli con loro. Secondo Villani i bambini, fino ai 12 anni, dovrebbero cenare e andare a letto massimo alle 21 e poter fare affidamento su almeno 10 ore di sonno.

L’educazione a un buon sonno deve essere insegnata fin dalla più tenera età: ad esempio a 4 mesi secondo l’esperto sarebbe meglio che i bambini comincino a dormire nella loro stanza e non essere pronti a prenderli in braccio ogni volta perché questo contribuisce a rendere il sonno disturbato.

Circa la tecnologia smartphone, consolle, tablet e tv minacciano un buon riposo: la luce blu degli schermi riduce la produzione di melatonina che aiuta il sonno.

Villani sconsiglia l’uso della tecnologia per i bambini per più di 2-3 ore al giorno. Sarebbe meglio frazionarla in non più di 15-20 minuti alla volta almeno fino a 6 anni. E mai nell’ora prima di andare a dormire.

Invece prima di 2-3 anni i bambini non dovrebbero usare nessuna tecnologia. “La tecnologia non va demonizzata, ma deve essere sempre gestita dai genitori”aggiunge Villani su Repubblica.

Non c’è da scherzare con la privazione del sonno. Diversi studi l’hanno associata a un maggior rischio di obesità, soprattutto tra gli adolescenti. La causa sarebbe uno sbilanciamento ormonale a cui si aggiunge che quando si è stanchi si tende a desiderare cibi con zuccheri e grassi.

Se poi non si dorme la notte i rischi riguardano:

  • si indebolisce il sistema immunitario (i bambini sono più esposti ai virus)
  • aumentano i rischi di malattie mentali da adulti
  • scarsi risultati scolastici
  • ridotto autocontrollo

Secondo Villani somministrare la melatonina in piccole dosi va riservata solo ai casi gravi.

Secondo lui vanno affrontate le cause del problema e va riorganizzata la routine del piccolo e della famiglia.

“Potrebbe essere anche un segnale di disagio, per esempio se il bambino è vittima di bullismo conclude l’esperto.

Unimamme, voi concordate con questi consigli e le ricerca di cui ha parlato la BBC?

Noi vi lasciamo con le raccomandazioni degli esperti su quanto dovrebbero dormire i bambini.

 

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta