Il “riposino” al pomeriggio fa bene ai bambini

L’importanza del sonnellino al pomeriggio: ecco perché secondo una ricerca americana i bambini dovrebbero dormire.

sonnellino bambino

Fare il riposino fa bene. Fa bene ai grandi, figuriamoci ai piccini.

Secondo una ricerca svolta infatti dalla dottoressa Monique LeBourgeois, assistente alla cattedra di fisiologia integrata al dipartimento dell’Università del Colorado, i bambini dagli uno ai tre anni che dormono i loro bei 90 minuti di sonno al pomeriggio hanno:

  • piu’ alti livelli di attenzione,
  • maggiori capacità di risolvere un “problema”,
  • soprattutto sono meno ansiosi.

Come si è giunti a questa conclusione? E’ presto detto: sono state studiate le reazioni di alcuni bambini tra i 30 e i 36 mesi in due giorni differenti somministrando loro un puzzle da completare. Il primo giorno i bambini avevano fatto il sonnellino, il secondo no. Ebbene, mentre il primo giorno i bambini erano reattivi, il secondo giorno è stato riscontrato che :

  • il 34% aveva più difficoltà a risolvere il puzzle,
  • il 31% aveva delle reazioni negative per non essere capace di risolverlo,
  • il 39% provava confusione quando tentava di risolvere il gioco.

La soluzione è quindi quella di far fare il pisolino ai bambini al pomeriggio? La risposta è si! Si perchè quando i bambini dormono secernono l’ormone della crescita e appunto, oltre a far bene alla loro salute fisica, dormire li aiuta nello sviluppo cognitivo. Il sonno è importante tanto quanto il gioco e una sana alimentazione a questa età: mamme non dimentichiamocelo!

E voi unimamme? Avete mai pensato che il sonnellino fosse così importante?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta