La salute dei bambini è in pericolo: l’allarme lanciato dai pediatri

La salute dei bambini e delle future generazioni è sempre più in pericolo a causa della diffusa e crescente povertà. L’allarme lanciato dai pediatri.

salute dei bambini

Una realtà sconvolgente, che è sotto gli occhi di tutti, ma quando vengono comunicati i dati il dramma appare in tutta la sua evidenza. E fa venire i brividi: la salute dei bambini è sempre più a rischio a causa della povertà in aumento. Anni di crisi economica dura, tagli ai servizi pubblici essenziali, disoccupazione, lavori precari e mal pagati hanno pesantemente impoverito milioni di famiglie in tutto il Vecchio Continente.

A risentirne di più sono soprattutto le famiglie con bambini. Il numero dei minori in stato di povertà è impressionante. Tra le conseguenze di questa situazione drammatica c’è il netto peggioramento delle loro condizioni di salute.

Salute dei bambini a rischio per la povertà: la denuncia dei pediatri

La denuncia viene dai pediatri britannici che hanno riscontrato un netto peggioramento delle condizioni di salute nei bambini che provengono da famiglie povere o con difficoltà economiche.

Circa 4 milioni di bambini britannici vivono in famiglie colpite dalla povertà. Un bilancio destinato ad aumentare in futuro, fino a raggiungere l’impressionante cifra di 5 milioni di bambini poveri. Una situazione destinata a peggiorare la loro salute e a compromettere quella delle generazioni future.

Un allarme lanciato da oltre due terzi dei pediatri britannici a seguito di un sondaggio condotto dal Royal College of Paediatrics and Child Health e dal Child Poverty Action Group.

Problemi abitativi, se non addirittura la mancanza di una casa, e una alimentazione insufficiente sono le difficoltà delle famiglie povere che colpiscono la salute dei bambini.

La povertà ha un effetto devastante sulla salute dei bambini“, ha denunciato il professor Russell Viner del Royal College of Paediatrics and Child Health.

Rispetto ai bambini che vivono in famiglie benestanti o senza problemi economici, quelli più poveri presentano condizioni di salute peggiori a causa delle difficoltà economiche delle loro famiglie. I bambini poveri hanno maggiori probabilità di soffrire di:

  •  problemi respiratori,
  • malattie mentali
  • e obesità.

Una casa non adeguatamente riscaldata, una cattiva alimentazione, una situazione familiare di stress continuo a causa delle difficoltà economiche hanno un impatto molto pesante sulla salute dei bambini. In una famiglia povera le preoccupazioni per arrivare alla fine mese affliggono anche la salute mentale dei più piccoli.

Ci sono genitori che si privano del cibo per darlo ai propri figli. Oppure genitori che non riescono ad accudire i bambini quando sono ricoverati in ospedale per paura di perdere giorni di lavoro o addirittura per i costi del viaggio fino all’ospedale.

Una situazione estremamente drammatica. I bambini non solo patiscono le conseguenze fisiche di queste privazioni, ma anche e soprattutto quelle psicologiche. I bambini percepiscono le difficoltà e le preoccupazioni dei genitori e sono a loro volta preoccupati e spaventati.

I pediatri britannici sono allarmati, non solo per le attuali condizioni di salute dei bambini, ma anche per il futuro. “Non possiamo aspettarci di avere un futuro di salute per il Regno Unito se lasciamo indietro i bambini. La povertà fa ammalare i bambini“, ha denunciato un medico.

I danni alla salute dei bambini provocati dalla povertà crescente sono evidenti ai medici, che chiedono interventi mirati al governo. Bisogna ridurre le diseguaglianze sanitarie, altrimenti si rischia una bomba ad orologeria di problemi di salute per le generazioni future, si legge sul Mirror.

E in Italia la situazione non è migliore

Il problema della salute dei bambini a rischio per colpa della povertà non è un’esclusiva del Regno Unito. Anche in Italia è un dramma. Vi abbiamo già segnalato i danni di questa condizione e i numeri della povertà in Italia. Sono milioni i bambini a rischio povertà in Europa, di questi 1 su 3 sono in Italia. Dati allarmanti che vengono da Eurostat.

In Italia oltre 1 milione di bambini vive in condizioni di povertà assoluta. Si tratta del 10% del totale dei bambini del nostro Paese. La denuncia viene da Save The Children Italia.

I bambini che vivono in povertà assoluta sono “bambini in difficili condizioni economiche, a volte senza il necessario per vivere e senza servizi adeguati. Ma c’è anche un’altra povertà, ugualmente grave e drammatica: la povertà educativa, più nascosta e meno evidente, che agisce nel buio e che priva i bambini dell’opportunità di costruirsi un futuro. O anche solo di sognarlo. E in un devastante circolo vizioso alimenta la povertà economica di domani“.

Il futuro potrebbe non decollare mai. La Campagna di Save The Children contro la povertà educativa in Italia

Salute dei bambini a rischio per la povertà: gli effetti devastanti

Sempre sulla salute dei bambini a rischio per povertà vi ricordiamo anche gli studi che hanno evidenziato le conseguenze devastanti di questa situazione:

Situazioni drammatiche di fronte alle quali è urgente l’azione dei governi. Voi unimamme che ne pensate di questi dati? Siete preoccupate per il futuro?

VIDEO: Bambini poveri nei paesi ricchi, cresce il divario nella salute. Inchiesta di Unicef

Firma: valeria bellagamba

Notizie Correlate

Commenta