La storia di Jennifer: mamma malata di cancro che lotta per il suo bambino

La commovente storia di una mamma malata di cancro che ha rischiato tutto per la vita del suo bambino.

Spesso, davanti alle grandi prove che la vita ci mette davanti, le madri dimostrano un coraggio e una determinazione che molti si sognano e che ci inducono anche a riflettere su noi stessi.

La storia della dolce Jennifer, documentata dalla fotografa Allison French lo dimostra in pieno.

Tutto è cominciato quando Allison ha ricevuto una e-mail riguardante la commissione di un servizio fotografico per un neonato. Non avendo successivamente trovato risposta all’e-mail per prendere accordi, Allison ha insistito chiedendo se la donna che le aveva scritto fosse ancora interessata.

La risposta purtroppo è stata veramente lugubre.

Jennifer infatti, già sopravvissuta a un cancro ai polmoni, aveva sviluppato un nuovo tumore neuroendocrino al fegato e alla schiena e non aveva alcuna idea se lei e il suo bambino ce l’avrebbero fatta.

Quando ho letto la sua e-mail mi sono sentita piccola piccola, persino il mio corpo tremava all’idea di quello che Jennifer avrebbe passato” ha dichiarato la fotografa.

Allison ha avuto un moto di empatia nei confronti di Jennifer, essendo lei stessa madre di tre bambini e in attesa di un quarto. La fotografa ha ammesso di non riuscire a immaginare una situazione in cui sia lei che il bimbo che portava in grembo potessero essere in pericolo di vita.

A questo punto Allison si è offerta di testimoniare gratuitamente la storia di Jennifer attraverso le immagini, chiedendo solo di poter assistere al suo trionfo.

All’epoca avevo in mente l’immagine di Jennifer che festeggiava insieme al figlio, ma non avevo nessuna idea dell’impatto che avrebbe avuto questo servizio fotografico” ammette Allison.

La prima sessione di foto è stata scattata mentre Jennifer attendeva il medico in una stanzetta isolata. Il dottore poi le avrebbe detto che poteva andare a casa a riposare in attesa del parto.

Jennifer è riuscita a evitare la chemioterapia fino al terzo trimestre, ma alla fine il medico le ha detto che senza curarsi né lei né il bambino sarebbero sopravvissuti.

La storia di Jennifer è a lieto fine, lei e suo marito Ben hanno dato il benvenuto al piccolo: Emerson William, un neonato perfettamente sano.

Certo, la lotta contro il cancro di Jennifer prosegue, ma con il suo splendido bimbo accanto.

In molti sono rimasti colpiti dalla forza di questa mamma.

Gli esseri umani possiedono un incredibile potenziale da condividere con gli altri e un’enorme capacità di sostenersi a vicenda offrendo ciascuno un po’ del suo” ha dichiarato French, testimone di un avvenimento che ci riempie di speranza e fiducia nell’umanità.

E voi mamme non siete commosse dall’esempio di Jennifer?

 

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta