L’anello di Kiser: anticoncezionale e anti HIV

Finalmente un contraccettivo capace anche di prevenire l’HIV, vediamo cosa hanno scoperto alcuni ricercatori americani

Alcuni ricercatori della Northwestern University, in America, hanno “inventato” un nuovo sistema anticoncezionale che in aggiunta è anche anti HIV. Conosciuto come Anello di Kiser, dal nome del principale ricercatore, ha un sistema definito di “drug delivery” in base al quale vengono rilasciati, simultaneamente, anche se in dosi più basse,

  • il tenofovir che è il farmaco antiretrovirale utilizzato dai malati di Hiv in tutte le parti del mondo,
  • il levorgestrel che è il principio attivo della famosa “pillola del giorno dopo”.

L’anello, che è dotato di due piccoli serbatoi contenenti i due farmaci, garantisce la sua efficacia per 90 giorni, ed è stato messo a punto dopo 5 anni di ricerca, serviti, ai ricercatori, soprattutto per individuare i materiali da utilizzare.

Ad oggi dopo un’iniziale sperimentazione in vitro è stato testato soltanto sugli animali e molto presto, sembra, verrà testato sulle donne. Se l’esito sarà lo stesso di quello finora ottenuto si potrà parlare sicuramente di una grande rivoluzione nel campo della contraccezione a anche in quello della prevenzione dell’AIDS.

E a noi non resta altro che complimentarci con i ricercatori e dire ad alta voce EVVIVA LA RICERCA!

Firma: Francesca Nicoletti

Notizie Correlate

Commenta