L’asilo dove i bambini giocano in piena libertà è il migliore (FOTO e VIDEO)

L’asilo nella foresta dove i bambini sono liberi di giocare e interagire con la natura è reputato uno dei migliori: i bambini sono felici e indipendenti

asilo in mezzo alla natura

Asilo “Elves and Fairies Woodland Nursery” (Facebook/Edmondsham Forest school)

Un bellissimo asilo in mezzo alla natura, dove i bambini giocano liberi e imparano a diventare indipendenti. Si trova in Inghilterra, nel Dorset, e si chiama Elves and Fairies Woodland Nursery, asilo degli elfi e delle fate nel bosco. Un luogo incantato e una fattoria didattica, dove i bambini imparano a stare all’aperto e a prendere confidenza con l’ambiente naturale. Giocano in libertà e imparano piccoli lavoretti. Una scuola d’infanzia dei sogni per tanti piccoli.

L’asilo in mezzo alla natura: bimbi in libertà

Sotto l’occhio vigile delle maestre, i bambini corrono e giocano liberi sui prati. Fanno passeggiate nel bosco. Imparano anche dei piccoli lavoretti agricoli, come rastrellare e zappare la terra, coltivare il terreno. Un asilo in mezzo alla natura dove la tecnologia è bandita e l’unica regola è quella di stare all’aria aperta.

I bambini imparano a diventare collaborativi e responsabili. Stare in libertà in mezzo alla natura li aiuta ad acquisire fiducia in sé stessi e a diventare indipendenti.

asilo nella natura

Asilo “Elves and Fairies Woodland Nursery” (Facebook/Edmondsham Forest school)

Oltre a giocare, ai piccoli vengono affidati alcuni compiti, per insegnare loro a essere utili e responsabili. I bambini imparano ad interagire tra di loro e a fare squadra. Fanno movimento e respirano aria buona, lontano dalla città e dallo smog.

L’asilo Elves and Fairies Woodland Nursery ha un capanno di legno senza elettricità né acqua, che funziona come punto di appoggio. I bambini, infatti, stanno all’aperto con qualsiasi tempo, sole e pioggia. Non esiste il cattivo tempo, è la filosofia del posto, esistono solo gli abiti sbagliati. Basta coprirsi bene contro pioggia, freddo e vento, o ripararsi dal sole, ma si rimane sempre all’aia aperta. I bambini sviluppano la resistenza agli agenti atmosferici e non si impigriscono.

asilo nella natura

Asilo “Elves and Fairies Woodland Nursery” (Facebook/Edmondsham Forest school)

Nell’asilo in mezzo alla natura i bambini sono lasciati completamente liberi. Possono arrampicarsi sugli alberi, dondolarsi con corde appese ai rami e possono perfino rotolarsi nel fango.

E i genitori? Sono contenti. Del resto pagano 37,50 sterline a settimana per far educare i figli in questa scuola di infanzia. Che comunque non costa di più di altri asili al coperto.

Tra i compiti affidati ai piccoli, oltre a scavare e zappare la terra, ci sono anche quelli di tagliare i rami con un seghetto, raccogliere le verdure, fare il pane e cucinare il cibo sul fuoco. La sola idea terrorizzerebbe tanti genitori apprensivi, ma grazie all’assistenza e alla vigilanza degli educatori, i bambini sono a loro agio anche in queste attività.

asilo nella natura

Asilo “Elves and Fairies Woodland Nursery” (Facebook/Edmondsham Forest school)

Può sembrare incredibile, ma gli effetti sui bambini delle giornate trascorse in questo modo sono stupefacenti. Del resto anche Ofsted (Office for Standards in Education, Children’s Services and Skills), ente educativo inglese incaricato di valutare e ispezionare le scuole, ha dato un ottimo giudizio all’asilo in mezzo alla natura del Dorset, definito uno dei migliori della zona. Gli ispettori sono rimasti sorpresi dai livelli elevati di indipendenza e fiducia nei bambini.

asilo nella natura

Asilo “Elves and Fairies Woodland Nursery” (Facebook/Edmondsham Forest school)

Nell’asilo in mezzo alla natura i bambini sono organizzati in gruppi di 12 e sorvegliati da 6 educatori. Oltre ai lavoretti agricoli e ai tuffi in mezzo al fango, durante le loro giornate all’aperto, i bambini realizzano piccoli oggetti con quello che trovano nella natura, come foglie e corteccia, costruiscono ripari e cantano canzoni intorno al fuoco. Imparano la matematica contando i ramoscelli raccolti.

asilo nella natura

Asilo “Elves and Fairies Woodland Nursery” (Facebook/Edmondsham Forest school)

L’asilo in mezzo alla natura è stato aperto nel 2007 dall’educatrice Kirsteen Freer, 57 anni. La donna ha spiegato al Daily Mail: “Siamo convinti che più i bambini stanno in mezzo alla natura e più imparano e sono felici“.  La donna ha raccontato di essere cresciuta facendo passeggiate all’aperto, picnic e andando in vacanza in campeggio. Anche i suoi figli sono cresciuti in questo modo. Non tutti i bambini, però, hanno il privilegio di stare molto tempo all’aperto. Da qui l’idea di aprire il bellissimo asilo in mezzo alla natura.

La novità rispetto ad altre strutture simili è che questo asilo prevede che i bambini stiano all’aperto tutto il giorno. Non solo qualche ora. In caso di pioggia o temporali forti, la struttura ha dei ripari all’aperto. I genitori sono soddisfatti delle modalità di apprendimento innovative trasmesse ai figli. I più contenti, però, sono i bambini, entusiasti di stare all’aperto e fare tante attività interessanti.

E voi unimamme che ne pensate? Vi piacerebbe mandare i vostri figli in un asilo in mezzo alla natura?

Noi vi ricordiamo il nostro articolo sull’asilo nel bosco nel Lazio, a Roma.

VIDEO: Forest School in practice – Surrey County Council

Firma: valeria bellagamba

Notizie Correlate

Commenta