Anche le Principesse Disney marciano per i diritti delle donne (FOTO)

Le Principesse Disney sono delle vere combattenti nella vita reale.

Amanda Alley Niven è una brillante artista che, in occasione della festa della donna, ha realizzato una serie di bellissimi disegni per sostenere la causa riguardante i diritti delle donne, ma non solo.

Le Principesse Disney marciano per i diritti delle donne

“Queste salde, di buon cuore, audacemente sognanti donne erano i miei idoli da bambina, e continuo ad essere ispirata da loro nella vita adulta, quando ho cominciato a organizzare la serie l’ammirazione era nella mia mente”.

Andiamo via dal lavoro

“Volevo che queste donne venissero riadattate come le eroine di cui avevo bisogno da adulta, proprio come ne avevo bisogno da bambina. Vederle combattere per il bene e per la loro verità, come fanno nelle loro storie”.

 

 

Non possono ordinarmi di smettere di sognare

Dal trovare scarpine di cristallo al mandare in frantumi soffitti di cristallo, questa moderna Cenerentola è senza dubbio appassionata a problemi come il benessere dei bambini e delle famiglie e l’aumento del salario minimo.

E poi mi sono svegliata

La Bella Addormentata non permetterà che qualcuno le metta della lana davanti agli occhi. (E quando va a dormire, non ha più bisogno di un ragazzo che la svegli, le sveglie esistono per questo)

Portate le giovani donne stanche di nuotare e pronte per stare in piedi.

“Sono stata abbastanza fortunata da crescere mentre la Disney stava tornando a produrre film d’animazione” ha dichiarato l’artista su The Stir.

“Quindi d’estate ero una sirenetta, correvo tra i sentieri di pini nascosti e tiravo gli angoli dei tappeti per farli volare”. 

Ariel ha ispirato innumerevoli fantasie per diventare una sirenetta professionista con una voce che rifiuta di essere messa a tacere.

Voglio di più di una vita di provincia

Belle è una delle eroine più progressiste della Disney, una sua versione aggiornata sarebbe quella di una sostenitrice dell’educazione e dei diritti degli animali.

Non sono un premio da vincere

“Se dovessi scegliere cosa portano via le bambine da questa serie, sceglierei il fatto che potete essere forti nella vita vera, non solo quando state attraversando l’Oceano e combattendo orsi”.

“Non è una fantasia essere una coraggiosa, fiera, bellissima principessa nella vita vera” dichiara la Niven.

Come può esserci così tanto che non sai?

Pocahontas sa che la Terra “non è una cosa morta che puoi reclamare” e indubbiamente combatterebbe per l’ambiente (e quindi contro il Dakota Access Pipeline)

Perché Mulan dovrebbe essere diversa?

Un’altra principessa Disney particolarmente progressista, Mulan non ha paura di combattere per ciò in cui crede, che i campi di battaglia siano reali o metaforici.

Devi scavare un po’ più a fondo

Puoi scommettere che la prima Principessa Disney afro americana sarebbe in prima linea, per parlare contro il razzismo, il sessismo, la xenofobia. E con un lavoro etico come il suo Tiana farebbe davvero la differenza!

Unimamme, le Principesse Disney in passato hanno promosso anche l’allattamento al seno, voi cosa ne pensate?

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta