Mal di stomaco e bruciore? Diamo la preferenza ai rimedi della nonna!

Rimedi naturali per combattere mal di stomaco e bruciori.

dolori stomaco

Unimamme, vi sarà capitato, qualche volta, di aver avuto qualche brutto mal di stomaco, ovvero bruciori, pesantezza e difficoltà di digestione.

Tra le cause più comuni del comune mal di stomaco troviamo:

  • gastrite
  • reflusso gastroesofageo (di cui abbiamo parlato anche a proposito dei neonati).

Se questi fenomeni si verificano in modo lieve non c’è da preoccuparsi, basta ricorrere a dei rimedi naturali che, come sottolinea la dottoressa Beatrice Salvioli su Humanitasalute.it, sono molto efficaci per debellare dolori e bruciori di stomaco. Questo, per esempio, si può verificare durante periodi di stress o ai cambi di stagione.

Se invece si tratta di forme acute o recidiveanti è indispensabile andare a farsi vedere da uno specialista.

Come curare il mal di stomaco

Innanzitutto, per evitare questo fastidio bisogna:

  • avere una corretta alimentazione: evitate il consumo di bevande a base di agrumi e caffeina così come cibi fritti e il pomodoro
  • evitare pasti troppo conditi ed elaborati
  • la cucina orientale è l’ideale perché i cibi sono cotti al vapore e sono poco conditi
  • sconsigliate le caramelle alla menta: favoriscono il reflusso gastrico, idem per le gomme da masticare

Molto importante, soprattutto è fare piccoli pasti distribuiti nel corso della giornata.

La cena è il momento più “pericoloso” perché può causare bruciori e sensazioni di pesantezza.

Rimedi della nonna contro il mal di stomaco

Ci sono numerosissimi modi per alleviare questi disturbi, vediamone alcuni:

  • tisane a base di camomilla, melissa, valeriana e altre piante con proprietà calmanti
  • bere un bicchiere d’acqua tiepida al mattino appena sveglia e uno la sera prima di coricarsi magari aggiungendo gocce di limone
  • fitoterapici: prodotti naturali a base di erbe

 

Quando dire no ai rimedi naturali

Come accennato, i rimedi naturali funzionano bene se si tratta di eventi occasionali e se la loro intensità non è preoccupante. In questo caso bisogna ricorrere al medico per individuare eventuali:

  • esofagite
  • gastrite
  • ulcera.

E voi unimamme, cosa fate quando avete mal di stomaco o ce l’hanno i vostri figli?
Diteci la vostra!

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta