La foto di una bimba di 5 mesi circondata da un cuore di latte dà speranza

Una mamma ha scelto di condividere la sua storia dopo la nascita della seconda figlia per aiutare le madri in difficoltà.

Ashley Clifford una mamma americana ha postato su Instagram la foto di sua figlia Ellie di 5 mesi circondata da borse di latte, per la precisione circa 8 litri.

Come mai ha voluto condividere questa immagine?

Donare il latte materno: la forza di una mamma

Questa mamma ha pubblicato la foto sul suo profilo Instagram ed ha scritto:

Questa foto significa tanto per me. Quando ho scoperto di essere incinta, il mio SOGNO non era solo quello di allattarla, ma anche di essere capace di donare il mio latte. Fatemi essere chiara circa una cosa, io credo che NUTRIRE sia meglio. Ho provato ad allattare David (il suo primo figlio), ma dopo un mese lui non stava prendendo peso, ho quindi iniziato a dargli un supplemento per poi finire per passare direttamente alla formula. E lui è fiorito! 

Questa foto rappresenta molte notti senza sonno, specialmente le prime due settimane, 8 litri di latte extra, 5 dotti ostruiti e una bimba di quasi 8 chili che cresce sana e forte. Oggi sto donando circa 6 litri per la prima volta e la sensazione che sto provando è difficile da spiegare. E’ un misto di eccitazione e amore, ma allo stesso tempo ho avuto qualche perplessità perché prendersi cura di un neonato e tirarsi il latte è molto DURA! Mi sento che devo proteggerlo ah ah ah  MA ciò non mi fermerà dal donarne un po’.“.

Ashley, come accade a molte mamme, ha raccontato all’Huffington Post di aver combattuto per allattare il suo primo figlio, David, che ora ha 2 anni, e dopo poco tempo ha smesso

Allattare è più difficile di quello che sembra” ha ricordato. Dopo un mese di allattamento esclusivo infatti, David non era cresciuto abbastanza, così ha dovuto usare il latte in formula e smettere di allattare al seno.

Poi però quando ha scoperto di essere di nuovo incinta si è documentata, cercando gruppi anche su Facebook, e ha parlato con chi avrebbe potuta aiutarla con l’allattamento, ed ha trovato il giusto supporto. 

Il suo obiettivo è quello di donare quasi 30 litri di latte fino all’anno di sua figlia in agosto.

 Ashley con la sua storia vuole sostenere la donazione del latte materno, ma soprattutto aiutare quelle donne che sono spaventate: “Vorrei davvero che l’allattamento al seno venga considerato normale, ma voglio anche incoraggiare le mamme che non è importante come nutri tuo figlio, perché nutrirlo è meglio. Mio figlio è fiorente ed ha preso la formula per la maggior parte della sua vita da neonato. E’ incredibile non soltanto poter nutrire mia figlia, ma aiutare altre famiglie nell’allattamento“.

Insomma unimamme, davvero una bella lezione di solidarietà, non credete? Non solo per quei bambini che riceveranno il latte donato, ma anche per quelle mamme che hanno avuto difficoltà ad allattare.

Se volete fare una cosa del genere anche in Italia,  ci sono diverse banche del latte materno. Potete consultare quali siano sul sito dell’Associazione delle banche del latte umano donato, aiblud.

E voi unimamme? Avete mai pensato di donare il latte o lo avete fatto?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta