Meningite: una scoperta rivoluzionaria può salvare delle vite

Meningite: una scoperta rivoluzionaria potrebbe diagnosticare in tempi più brevi la malattia e salvare molte vite.

meningite Meningite: una nuova scoperta potrebbe salvare delle vite. A Madrid lo studioso Ian Butterworth e il suo team spagnolo ha messo a punto una macchina ad ultrasuoni che permetterà – sebbene sia un prototipo – di sostituire la puntura lombare che viene effettuata in questi casi per individuare la sospetta meningite.

Meningite: ecco la scoperta spagnola

Si tratta appunto di una macchina ad ultrasuoni che potrebbe diagnosticare la meningite in tempi più brevi; la puntura lombare infatti è più dolorosa ed è di difficile esecuzione su bambini molto piccoli; inoltre il risultato arriva due giorni dopo. La riprova ne è un bambino di 29 giorni giunto in ospedale con sospetta meningite: ci sono voluti 3 pediatri e 5 tentativi per prendere un campione.

La meningite può essere batterica oppure virale e può essere potenzialmente mortale, soprattutto per i più giovani. Chiunque può contrarre la malattia, che è causata da un’infiammazione che circondano il cervello e la spina dorsale.

Se lo scanner per le ecografie entrasse in commercio, salverebbe appunto molte vite. Perché un’altra cosa subdola della meningite è che i sintomi possono deteriorare molto presto senza che ci sia via di scampo.

E voi unimamme cosa ne pensate?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta