Miracolo di Natale: bambino di 3 anni sopravvive a trapianto di 5 organi e sorride

Adonis Ortiz, 3 anni, è stato sottoposto ad un maxi trapianto di 5 organi. Nonostante la scarsa probabilità di riuscita, è sopravvissuto e sta bene.

Care mamme, preparate i fazzoletti perchè la storia che stiamo per raccontarvi ha dell’incredibile e sta commuovendo il mondo intero.

Si tratta degli avvenimenti legati ad Adonis Ortiz, bambino di 3 anni di Miami nato con una grave malattia chiamata gastrochisi, che comporta lo sviluppo esterno all’addome fetale di alcuni organi interni. Fino ad ora, a causa della sua condizione critica, il bambino non aveva mai passato un Natale lontano dall’ospedale; ogni Dicembre infatti era interamente dedicato ai trattamenti e alle cure atti a migliorare la sua condizione.

Quest’anno però, i medici hanno deciso di fare un regalo di Natale davvero speciale a questo bambino che definire combattente è dire poco: ben 5 organi, da impiantare durante la medesima operazione di trapianto.  Fegato, pancreas, stomaco, intestino tenue e intestino crasso gli organi trapiantati in una complessissima operazione che aveva non più del 50% di probabilità di riuscita, cui andavano poi aggiunti i rischi di rigetto. Chi mai avrebbe potuto immaginare, con la migliore delle speranze, che in seguito all’operazione il piccolo Adonis avrebbe reagito così?

E’ questa la foto del piccolo che ha fatto impazzire il web: come non restare stupefatti davanti al viso sereno e sicuro di sè del primo bambino al mondo a subire un intervento tanto invasivo? Forse il piccolo aveva intuito che stava per passare il primo Natale fuori dall’ospedale?

I medici sostengono che Adonis sarà in grado di avere una vita normale e che la percentuale di sopravvivenza a questi trapianti ad oggi supera l’80%. Ma in barba ad ogni statistica il viso calmo e compiaciuto di questo bambino ci fa presagire che ce la farà al 100%.. altrimenti che miracolo di Natale sarebbe?

Care mamme, guardate il video che racconta la sua storia per intero e giudicate voi stesse.. non vi pare che questo essere così piccolo e fragile sia dotato in realtà di forza sovrumana?

Firma: Paola Giglio

Notizie Correlate

Commenta