Neo genitori siete avvisati: nel primo anno perderete 44 giorni di sonno!

Secondo una ricerca inglese, i neo genitori perdono in un anno circa 44 giorni di sonno a causa del pianto, della cura e dei risvegli dei bimbi appena nati.

notti in bianco

La stanchezza e il sonno sono uno degli incubi dei futuri genitori: “Dormirà?” “Sarà bravo la notte?”. Ecco, se non siete ancora genitori o state per diventarlo, forse questo articolo non è molto incoraggiante, ma vedetela così: almeno sarete preparati a cosa vi aspetta.

Sonno: quanti giorni perderanno i neo genitori?

Secondo infatti una ricerca inglese, commissionata dall’azienda di materassi Ergoflex, i genitori perdono in un anno ben 44 giorni di sonno! Alla faccia dell’essere esausti, direte voi! Ebbene sì, lo studio sulle abitudini del sonno ha evidenziato che i genitori dormono in media 5.1 ore a notte durante il primo anno di vita dei loro bambini. Ciò significa che perdono circa 2.9 ore in media di sonno, ovvero non dormono le 8 ore raccomandante per essere riposati.  Facendo un rapido calcolo:

  • i neo genitori perdono circa 20.3 ore alla settimana di sonno
  • 1,055.6 ore di sonno perse in un anno
  • ovvero 44 giorni.

Ma quali sono i motivi per i quali i neo genitori passano le notti quasi in bianco?

  • cura notturna 62%
  • pianto notturno o risvegli 57%
  • preoccupazione per la sicurezza dei bambini 45%
  • insonnia/problemi di sonno 34% 
  • uso del tempo quando il bimbo dorme per fare delle attività 27% 

Capite ora perchè quando viene consigliato di approfittare di ogni momento di sonno del piccolo, non bisogna prenderlo sotto gamba?

E voi, unimamme e unipapà, quante ore dormite?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta