Paternità: 8 modi per creare un forte legame con vostro figlio

Possono i papà creare un forte legame con il figlio ben prima che questo impari a “giocare a calcio”? Certo che si!!!

475761327

I papà moderni sono in grado di fare tutto e vorrebbero trascorrere più tempo con i loro figli. Vi abbiamo parlato del legame tra papà e bambini, per rimarcare quanto questo sia importante per il loro benessere, la loro crescita ed educazione.

Per una mamma sono tante e note le occasioni per saldare sin dalla nascita il proprio legame con il bambino, uno di questi è senza dubbio l’allattamento; ma anche i papà possono avere tante occasioni per creare un legame forte col proprio figlio sin da subito. Scopriamo allora 8 dei modi grazie ai quali papà possono condividere il carico di co-genitorialità, e cosa ancor più importante, stringere un ancor più forte legame con il proprio bambino.

8 modi per creare un forte legame tra papà e bebè

Proprio come la mamma ha il suo rituale seno, alcuni di questi semplici ma straordinari consigli possono diventare dei veri rituali tra papà e pargoli.

1. Essere un papà “babywearing”!
Questo punto merita di certo la prima posizione. Oltre al considerare quanto giova questo nella relazione tra padre e figlio, per le mamme è decisamente sexy vedere il proprio uomo che si occupa delle sue faccende quotidiane mantenendo un contatto “fisico” col figlio. 🙂

Il piccoli vogliono solo voi e stare con voi papà, proprio come con la mamma; sentirvi, sentire il vostro odore e stare con voi mentre camminate, parlate. Usate il marsupio, toccateli, cercate un contatto fisico con loro… riscoprite un nuovo, dolcissimo significato nel tatto, è questo il senso che guiderà la vostra comunicazione col bebè nei primi momenti della vostra vita insieme.

2. Fate il bagnetto al vostro bimbo  – o meglio ancora, fatelo insieme a loro!
La maggior parte dei bambini amano l’acqua. Il momento del bagnetto può essere un grande momento di gioco o anche il tempo giusto per rilassarsi. Così, rientrati a casa dal lavoro, cari papà prendetevi questo momento come parentesi per voi e il vostro piccolo. Chiudere la porta, stare insieme… il che servirebbe alla mamma anche da piccola pausa, rende vincenti tutti!

Se si dispone di una grande vasca, condividete ancor di più. Siate una parte del gioco, immergetevi anche voi, rilassatevi, godetevi il contatto pelle su pelle. Se si considera questo momento un rito quotidiano, non solo si aiuterà l’equilibrio del carico di genitorialità tra mamma e papà, ma si godrà di un tempo prezioso. Un gesto semplice ma che aiuta davvero a stringere un forte legame.

3. “Floorplay” – guardare il mondo da un’altra prospettiva… la loro!

I bambini amano stare in terra mentre imparano come muoversi e prendere dimestichezza con i loro incredibili corpicini. Imparate con loro a vedere il mondo da un’altra prospettiva… dal pavimento! Da laggiù si gode di un’incredibile vista ed è anche molto divertente 🙂

Giocare col vostro bambino è un ottimo modo per legare. Parlare, toccare, fargli il solletico, cantare, leggere, fare l’altalena… concedetevi tutto questo facendo di certo attenzione all’umore del bimbo ed al momento della giornata.

4. Mettere il pannolino, essere genitori è un gioco di squadra!

Cambiare il  pannolino non è un lavoro di routine ma un’occasione di legame. Immaginate di essere seduti su pavimento con il vostro bambino. E’ tempo di cambiare del pannolino. Vostro figlio è sulla schiena con gli occhi dritti su di voi. Che fate? Lo tirate su, lo portare al cambio? Nooo! Parlate con lui/lei, strofinare la mano sul suo pancino, piccolo solletico, rassicuratelo, mantenete lo sguardo… tutto mentre prendete il pannolino sporco e lo liberate da quella ‘”bomba”puzzolente e bagnata. Ecco lo avete appena liberato da un bel pasticcio e fatto allo stesso tempo un ottimo gioco di squadra!

5. Uscite insieme, mentre la mamma si prende una pausa!
A volte  i nuovi papà hanno bisogno di allungare le proprie zone di comfort e relax. Il punto è questo, riconoscete che il tempo passato con vostro figlio al di fuori della casa aiuta anche la mamma a prendersi una sua zona di comfort e relax. Questo momento insieme fa poi capire ai bambini che ci siete per loro e siete in grado di stare con loro in ogni situazione, non importa dove siate o cosa sta succedendo.

Di solito uscire di casa con il bambino da soli è un “compito”,  ma rappresenta  un’occasione per aiutare i papà ad avere fiducia nella propria paternità. Stare one-on-one con il vostro bambino vi aiuta a costruire il vostro rapporto con lui/lei e vi aiuta a capire che ci sono tanti modi per stare insieme e condividere… oltre a giocare a calcio!

6. Leggete al vostro bambino!
La lettura è un’altra grande attività per lo sviluppo del cervello sano del bimbo. Da quando lui/lei cresceva dentro la pancia di mamma, conosce la vostra voce ed ha cominciato ad amarla! La lettura può anche essere un rituale speciale. Una storia prima di coricarsi o raccontata durante il bagnetto.

7. Imparare a fare dei massaggi al vostro bambino
Il legame attraverso il tatto abbiamo detto è molto efficace, un modo splendido per aiutare il bambino a costruire un attaccamento sicuro con voi. Poiché i bambini sono in costante crescita, i loro corpi hanno sempre bisogno di essere “calmati”, massaggiati, coccolati. Il massaggio di un padre al proprio bambino è fondamentale per entrambi.

E’ l’opportunità di creare un legame e di amarlo mentre si da a lui anche qualche sollievo. Fatelo giù sul pavimento e con la musica.

8. Cantate al vostro bambino!
I bambini amano la musica e la voce, quindi il canto è un fantastico modo per connettersi e creare un forte legame! La voce può essere divertente o giocosa oppure morbida e rilassante. Se suonate uno strumento create la vostra propria musica, questa è l’occasione per voi di fare qualcosa che amate e condividerla allo stesso tempo con il vostro bambino in un modo memorabile.

Cari Unimamme & Unipapà, siamo certi metterete da subito all’opera questi bei consigli. Voi ne avete altri da suggerire?

(Fonte: bellybelly)

Firma: Manuela Leone

Notizie Correlate

Commenta