La risposta della professoressa a una mamma studentessa è virale (FOTO)

La risposta di un’insegnante alla sua studentessa ragazza madre è diventata virale: la professoressa è davvero ricca di umanità.

Crescere un figlio mentre si frequenta la scuola può essere molto difficile, soprattutto quando non si riesce a trovare un aiuto e tutti i piani vengono meno all’ultimo minuto.  Questo è esattamente quello che è successo alla studentessa universitaria e mamma single Morgan King e quando ha scritto una mail alla sua professoressa per spiegare come mai avesse saltato un test, la risposta che ha ricevuto è stata davvero inaspettata.

La risposta di una professoressa a una mamma studentessa diventa virale 

Morgan è una studentessa di 21 anni che studia all’Università del Tennessee ed è mamma di Korbyn.

Lavora di notte in un ristorante per mantenerla quando non è a scuola.

Quando ha dovuto perdere un test importante per prendersi cura della sua bambina, ha scritto una e-mail alla sua professoressa per scusarsi. La risposta è stato così genuinamente commovente, che Morgan ha deciso di condividerla su Twitter.

introducendola così: “Ho detto alla mia professoressa che ho saltato la lezione di ieri perché non ho trovato chi guardava mia figlia e questa è stata la sua risposta. Sto letteralmente piangendo. Mi sento così fortunata/grata.

La professoressa Sally B. Hunter è diventata così molto conosciuta on line: ha ottenuto quasi 26.400 mi piace e più di 5000 retweet.

Ecco la mail nella sua interezza tradotta per voi:

Ciao Morgan,

ci chiedevamo dove fossi questa mattina:(

Sono molto dispiaciuta nel sentire che dei problemi con la tua bambina ti abbiano impedito di non essere in classe oggi. Sei ancora la benvenuta a iscriverti ai Video Reflection sullo sviluppo prescolare (abbiamo guardato i video per Jasper e Rory due gemellini di 2 anni e per Henry di 5 anni oggi in classe). Dovrai andare sul link Mediasite per accedere a questi video.

In futuro, se dovessi avere delle difficoltà a trovare qualcuno che si occupi di Korbyn, per favore sentiti libera di PORTARLA  in classe. Sarò sicuramente deliziata di tenerla mentre insegno, in modo che tu possa prestare attenzione alla lezione e prendere appunti.

Lavoro per il dipartimento per gli studi sui BAMBINI e la FAMIGLIA, perciò quanto sarebbe terribile se non fossi disposta ad avere un bimbo in visita durante le lezioni? Sono molto seria con questa offerta, porta Korbyn con te!

Riguardo al test di oggi, è uno dei due che puoi saltare. Non ti preoccupare. E l’assenza dalla classe è considerata “scusata”. 

Fammi sapere se ci sono altri modi in cui posso aiutarti!

E voi unimamme non trovate che sia straordinaria questa insegnante? Vi è mai capitato di trovare un professore disponibile?

Intanto vi lasciamo con un altra storia di una mamma che porta a scuola il suo bambino e la reazione del suo insegnante è inaspettata. 

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta