Prevenzione morte in culla: paracolpi per lettini tra i responsabili

Uno studio evidenzia la pericolosità dei paracolpi per lettino: è tra le cause di morte per soffocamento.

MisZSerWZiele3czLa sicurezza dei bambini è una delle priorità per i genitori, questa vigilanza si deve applicare non solo nelle occasioni in cui i bambini sono all’esterno, ma anche tra le mura di casa.

Forse avrete letto che tra le cause di morte in culla (che si può prevenire in 4 modi) ci sono:

  • lenzuola
  • giocattoli peluche
  • cuscini

Secondo la University School of Medicine di St. Loius, agli elementi sopra citati vanno aggiunti i paracolpi per il lettino.

Morte in culla: i paracolpi per lettino tra le cause

I ricercatori hanno scoperto un dato molto inquietante, che prova ulteriormente la veridicità di quanto affermato: 23 morti in culla riportate nell’arco di 7 anni (dal 2006 al 2012) erano 3 volte più alte della media di 8 morti riscontrate precedentemente nell’arco di 3 indagini.

Dal momento che mancano dati specifici sulle morti in culla causate dai paracolpi per i lettini, si pensa che i decessi e gli incidenti potrebbero anche essere più numerosi.

Il professor Bradley Thach, autore di un primo studio sulle morti in culla causate dai paracolpi per lettini è fermamente convinto della loro pericolosità.

Come accennato fino a questo momento non ci sono state indagini scientifiche specifiche, i risultati di quest’ultimo studio di cui ci parliamo, sono stati pubblicato su Journal of Pediatrics e riportate da Science daily

Studio sui paracolpi da lettino

  • 1985 e il 2012 ci sono state 48 morti in culla 
  • a questi vanno aggiunti 146 casi di incidenti in cui i bambini sono stati soffocati o strangolati
  • l’età peggiore della morte era 4,6 mesi, ma la media si colloca tra un anno e 22 mesi
  • 32 di queste 48 morti si sarebbero potute prevenire rimuovendo i paracolpi per lettini
  • i piccoli sono morti per soffocamento perché la loro bocca o il loro naso erano coperte dal paracolpi per lettino o erano incastrati tra questo e il materasso
  • riguardo le altre 16 morti i bambini erano incuneati tra il cuscino e il paracolpi per lettino, oppure tra il proteggi cuscino o uno strumento per alzare la testa del piccino, se i bambini non fossero stati alzati in quel modo non sarebbero morti
  • ulteriori indagini hanno fatto emergere altre 32 morti legate ai paracolpi per lettini tra il 2008 e il 2012

Scheers, uno dei ricercatori, ha sottolineato che spesso i paracolpi per lettino non vengono specificati come causa della morte nei certificati ufficiali e così in realtà il numero potrebbe essere molto più alto.

I ricercatori hanno sottolineato che spesso la causa di queste tragedie è il design dei paracolpi per lettino, per esempio la mancanza o l’insufficienza di lacci che fanno  sì che i bimbi vengano intrappolati, oppure lacci difettosi , sfilacciati, ecc…

In Origine i paracolpi per lettino dovevano impedire che i bambini scivolassero tra le sbarre troppo larghe del letto o urtassero con la testa, ora però sono diventati una minaccia.

Scheers sottolinea che questo è il primo studio che mira a sottolineare questo problema. Lui aggiunge che i bambini che dormono nei sacchi per la nanna non rimangono incastrati tra le sbarre e che è difficile che i piccini riportino contusioni serie se colpiscono le sbarre nel sonno.

In America lo stato del Maryland e Chicago hanno vietato il paracolpi per lettino.

L’America Academy of Pediatrics si è pronunciata contro l’uso del paracolpi per lettino. Il consiglio di Thach è quello di non usarli, assolutamente.

E voi unimamme, li usate?

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta