“Quello che avrei voluto sapere sull’avere figlie femmine”: scrive una mamma

Una mamma ha raccontato alcune cose sul crescere figlie femmine, dopo che ha avuto e cresciuto 3 maschi.

Care unimamme, diventare genitori ci rende “maestri” di vita, nel senso che nel crescere i figli tante le lezioni e gli insegnamenti che trasmetteremo loro, ma anche loro avranno molto da insegnarci.

Lo ha ben capito una mamma, Allison Slater Tate, che dopo 3 figli maschi ha pensato di essere  destinata ad essere mamma solo di maschi. Questa sua convinzione è cambiata quando però ha avuto la sua quarta figlia e la sua vita è cambiata: ha scoperto che allevare una figlia era sorprendentemente diverso rispetto a crescere un figlio!

Per aiutare le mamme di altre figlie, Allison ha deciso di mettere insieme una sorta di guida per i genitori di oggi e per farlo ha chiesto aiuto ad altre 11 mamme e ha elaborato alcuni suggerimenti per crescere una figlia su Today  visto che ogni bambina è unica e ogni mamma ha la sua esperienza. Eccoli tradotti per voi.

9 cose da sapere per crescere una figlia 

1 – Il terreno sociale diventa ruvido presto: una mamma ha raccontato che sua figlia in seconda elementare è stata “scaricata” dalla migliore amica con un biglietto in cui aveva scritto”ho bisogno di spazio”. La situazione l’ha fatta molto soffrire, ma quando la madre ha cercato di parlarne con gli altri genitori, l’atteggiamento è stato sempre lo stesso: le ragazze sono crudeli, quasi delle piccole bulle.

L’altra ragazza non è una ragazza crudele, spiega però Allison, semplicemente stava cercando di ottenere un po ‘di spazio”.

2 – I loro giocattoli possono essere costituiti da piccolissimi pezzi: pensate che i Lego possano farvi perdere la pazienza? Allora non sapete che esistono giochi per bimbe che sono altrettanto piccoli e minuziosi: accessori per bambole in miniature, tazzine, piattini, perline, ecc.

3 – Le bambine potrebbero essere il vostro specchio: più dei ragazzi, le figlie vi imiteranno. Imiteranno il vostro modo di essere, di vestirvi e di truccarvi. Vorranno essere come voi.

4 – Le bambine al contrario vorranno discostarsi completamente da voi: ad esempio un’altra mamma ha raccontato che avendo tre sorelle pensava che sarebbe stata in grado di gestire sua figlia, invece è stato tutto l’opposto. ” “Non avevo idea delle sorprese che avrei avuto lungo la strada. Ho anche pensato che sarebbe stata proprio come me. No, lei sembra non solo suo padre, lei è proprio lui!” ha detto della figlia.

5 – Non penseranno di volere solo il rosa alle pareti ed essere delle principesse: per fortuna non è detto che le bambine siano tutte interessate solo a glitter, Frozen e colori pastello. Ad esempio alle mie figli, Paola e Vittoria, non piacciono più di tanto.

6 – Delle bambine siamo responsabili di ciò che sono, anche fisicamente: se vogliamo che mangino sano, che facciano movimento, che vivano senza guardare tv e tablet, dobbiamo essere i primi noi a dare l’esempio. Non possiamo pretendere che facciano sport se noi siamo sedentari, oppure che mangino frutta e verdura se non la proponiamo mai.

7 – Non è detto che le ragazze siano più facili o più difficili dei ragazzi, anche nell’adolescenza: “Non senza alti e bassi. Ma dai, sto guardando una bambina che diventa una forte, dinamica giovane donna indipendente. Questo è un incredibile onore” ha detto Tricia Worthington, una madre di quattro ragazze di Yakima, Washington.

8 – Le ragazze possono essere altrettanto volgari dei ragazzi: diciamo che anche i rutti qui non si sprecano.

9 – Avere una figlia è in ogni caso fantastico! Io che ne ho due sono doppiamente fortunata! 🙂

E voi unimamme cosa ne pensate?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta