Scandalo latte in polvere: 14 pediatri indagati per corruzione

Sviluppi circa l’inchiesta sui pediatri che suggerivano alle mamme di acquistare il latte in polvere in cambio di benefit e viaggi costosi.

scandalo latte in polvereUnimamme, forse vi ricorderete la brutta vicenda dei pediatri che consigliavano alle mamme latte in polvere in cambio di regali.

Finalmente la procura di Pisa ha chiuso le indagini svolte nei confronti di 23 persone indagate per corruzione in concorso e false attribuzioni nell’inchiesta dei carabinieri del Nas relativa appunto al latte in polvere.

Scandalo latte in polvere: concluse le indagini

La vicenda risale al 2014 e, all’epoca delle segnalazioni, erano stati arrestati numerosi professionisti, tra cui pediatri, dirigenti d’azienda e agenti di viaggio in tutta Italia.

Per far funzionare tutto il meccanismo criminale venivano acquistati buoni viaggio presso le agenzie compiacenti per un valore di decine di migliaia di Euro che poi gli informatori scientifici offrivano in forma di voucher ai medici che, a loro volta, facevano pressioni sulle mamme per far acquistare i loro prodotti a scapito dell’allattamento al seno.

Dall’inchiesta sono emersi viaggi internazionali e di piacere che figuravano come mete di lavoro per presunti appuntamenti congressuali che poi venivano utilizzati dai medici e dai loro familiari. A pagare erano le cause farmaceutiche.

I benefit non si fermavano qui: c’erano anche doni materiali come smartphone e climatizzatori, ma a prevalere erano sempre le destinazioni di lusso.

A questo punto tutti gli indagati hanno tempo fino a 20 giorni per produrre memorie difensive, chiedere di essere interrogati .

Ecco l’elenco degli indagati:

  • Michele Masini, direttore vendite della Dmf
  • Vincenzo Ruotolo, coordinatore degli informatori scientifici della Dfm
  • Dario Boldrini e Valter Gandini, ex informatori scientifici Dfm
  • Gianni Panessa, informatore parafarmaceutico della Mellin,
  • Giuliano Biagi,  informatore parafarmaceutico della Humana
  • Patrizia Ulivieri, Roberto Pasqui, titolari di due agenzie viaggi
  • Maurizio Petri, Fabio Moretti, Marco Granchi,Claudio Ghionzoli, Renato Cicchiello, Gian Piero Cassano, Marco Marsili,Luca Burchi, Alessandro Costagliola, Amerigo Celandroni, Alberto Colombini, Giovanni Lenzi, Donella Prosperi e Alessandro Marini: pediatri

Unimamme e voi cosa ne pensate di questa storia?

Noi speriamo che venga fatta giustizia!

A voi hanno mai dato indicazioni contro il latte materno a favori di sostituti, magari suggeriti dagli stessi medici?

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta