Scoperta una nuova formula per il latte artificiale più simile al latte materno

Un’incredibile scoperta migliora enormemente la composizione del latte artificiale.

allattamento al seno

Il latte materno è sempre stato considerato il migliore nutrimento per i bambini e, per questo motivo, periodicamente, mamme che allattano al seno e quelle che allattano i figli con il biberon si scontrano in inutili ed infinite discussioni.

Una scoperta per una nuova formula: a base di oligosaccaridi

Ora però una nuova e promettente scoperta potrebbe offrire il tanto atteso “ramoscello d’ulivo”. Un team di scienziati americani ha studiato una nuova formula di latte artificiale le cui caratteristiche sono veramente molto simili a quello materno.

Gli oligosaccaridi del latte umano costituiscono un prebiotico naturale.

L’80% delle mamme producono gli oligosaccaridi, che recano la formula scientifica 2′-FL HMO. Escludendo l’acqua, gli oligosaccaridi costituiscono l’ingrediente più abbondante nel latte materno dopo grasso e carboidrati.

Essi aiutano i batteri buoni a produrre elementi molto importanti per lo stomaco del vostro piccolo. Il probotico  2′-FL HMO viaggia anche nel sangue.

Rachael Buck, medico, ricercatrice ed esperta immunologa, dichiara su Abbott : “noi volevamo replicare gli oligosaccaridi in modo che i bambini che assumono la formula possano trarne beneficio”.

Quindi la loro formula è l’unica bio strutturalmente identica come composizione a quella materna e viene prodotta in un modo simile a quello di cui sono composte le vitamine.

Uno studio recente pubblicato sul Journal of Nutrition ha dimostrato che i bambini nutriti con la formula della Abbott presentano livelli di marcatori del sistema immunitario identici ai bimbi allattati al seno.

Lo studio si è svolto confrontando bambini allattati al seno con bambini nutriti con latte artificiale, in 3 formule:

  • una contenente solo galatto-olisaccaridi (GOS)
  • due contenenti GOS e 2’FL (2′-O-fucosillattosio) in 2 diverse concentrazioni

I controlli eseguiti a 6 settimane hanno dimostrato l’efficacia di questi prebiotici aggiunti alla formula.

“L’ultima ricerca ci ha condotti alla più grande scoperta scientifica sul latte artificiale dell’ultimo decennio. La capacità di poter nutrire i bambini con una formula contenente 2′-FL HMO“.

“Naturalmente questo non significa che i bambini non sperimenteranno le malattie comuni dell’infanzia, i risultati invece mostrano chiaramente che la formula con 2′-FL HMO può migliorare il sistema immunitario dei piccoli rendendolo più simile a quello dei coetanei allattati al seno”.

Centinaia di mamme e papà esprimono puntualmente preoccupazione riguardo il sistema immunitario dei figli.

Anche se niente potrò sostituire completamente il latte materno, rendere la formula il più simile possibile al latte materno è certamente uno dei desideri dei genitori.

Con l’aggiunta del 2′-FL HMO questo è stato reso possibile.

“Abbiamo testato una serie di marcatori immunitari e abbiamo riscontrato che i segnali specifici di di risposte immunitarie erano le stesse nel latte materno e nella formula” ha dichiarato Edward Barrett, a capo della ricerca.

Unimamme voi cosa ne pensate di questa scoperta?

Noi vi lasciamo con una ricerca che sottolinea come il latte materno protegga i bambini.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta