Un bimbo di 5 anni ha trovato la forza per affrontare le terapie grazie ad un'”arma segreta” (FOTO & VIDEO)

Harley Renshaw è un bimbo che combatte il cancro e che sta dimostrando la forza e il coraggio di un vero supereroe.

bimbo tartaruga

 

Unimamme, saprete bene che solitamente i bambini si vestono con le maschere dei loro personaggi preferiti per divertirsi e giocare, peccato che per il piccolo Harley Renshaw, di soli 5 anni, non sia così.

bimbo malato


Questo coraggiosissimo piccolino ne indossa una per sottoporsi a dei trattamenti di chemioterapia per combattere il cancro che lo ha attaccato ai reni, polmoni, ossa e collo appena cominciata la scuola elementare.

La madre del piccolo ha scoperto la malattia dopo un banale controllo dal medico a causa di un dolore allo stomaco avvertito dal bimbo.

Ed è stato così che ad Harley è stato diagnosticato un neuroblastoma, un tumore infantile molto raro e aggressivo che l’ha condotto al Royal Hospital di Manchester per sottoporsi a trattamenti sperimentali.

Harley Renshaw


 

Da allora ha dovuto sottoporsi ad 80 giorni di chemioterapia intensiva e affrontare un intervento chirurgico per togliere un tumore al rene.

Mentre combatteva la sua battaglia il piccolo ha dovuto indossare una maschera speciale che Harley ha voluto decorare come se si trattasse del volto di una delle tartarughe ninja che gli piacciono tanto e che gli è servita a dargli coraggio.

Stacey Parker e Oliver Renshaw, i genitori del bimbo, hanno lodato la determinazione del figlio, la mamma, in particolare, ha ammesso: “non si è lamentato nemmeno una volta per i trattamenti. Ha una grossa cicatrice davanti alla pancia e lui la chiama “cicatrice pirata” . Non potremmo essere più orgogliosi del nostro ragazzo“.

bimbo vestito scuola


Un mese dopo il primo ciclo di trattamenti Harley era di nuovo in ospedale per un trapianto di cellule staminali, lottando con le complicazioni per poter tornare a casa per il suo 5° compleanno prima di sottoporsi ad altri 14 giorni di radioterapia.

La mamma del bimbo racconta così il momento dell’annuncio della terribile malattia del bimbo: “quando abbiamo ricevuto la diagnosi eravamo in stato di choc, il nostro mondo è andato in pezzi ed eravamo terrorizzati“.

La reazione di Harley invece è stata incredibile. “Harley non si è mai lamentato per le cure, persino il personale medico si è stupito di come si sia comportato e di come sia riuscito a rimanere fermo” ha proseguito la donna.

Al coraggiosissimo Harley è stata addirittura assegnata la Little Star Awards del Cancer Research UK, assegnata ai piccoli che combattono il cancro.

Unimamme, noi, naturalmente, facciamo il tifo per Harley, sappiamo infatti quale sia la durissima realtà che devono affrontare questi piccini.

E voi unimamme cosa ne pensate della trovata di Harley per sconfiggere il suo “nemico”?

 

Fonte: Daily Mail.co.uk

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta