Una mamma apre il giocattolo preferito della figlia e rimane sconvolta – FOTO

La denuncia di diversi genitori sui giocattoli di gomma usati dai bambini

giraffa con muffa

Unimamme, tempo fa vi parlavamo di come un papà fosse rimasto sconcertato dallo scoprire che il figlio si ammalava spesso a causa della muffa accumulata nella tazza per bambini, oggi vi parliamo di un’altra minaccia per la salute dei piccoli.

Giocattoli di gomma: perché sarebbe bene controllarli

La mamma, Dana Chianese, di professione dentista, ha compiuto un’incredibile scoperta aprendo uno dei giocattoli più amati dalla figlia: una giraffa di gomma di nome Sophie che va molto di moda in America.

Avvertendo uno strano odore provenire dal gioco della bimba la donna ha provato ad aprirlo: “ho deciso di aprirlo in due per curiosità e lì ho scoperto che c’era in atto un esperimento di scienze”.

Una muffa maleodorante albergava all’interno del giocattolo preferito da mordere di mia figlia” ha dichiarato la donna come si legge su Buzzfeed.

Successivamente la conduttrice Julie Dolan ha condiviso l’immagine incriminata della giraffa avvisando gli altri genitori e invitandoli a controllare lo stato di questo giocattolo.

Dana ha aggiunto di aver seguito le istruzioni e di aver pulito correttamente la giraffa “mi fa male il cuore sapere che per mesi ho permesso alla mia bimba di mordere questo gioco pieno di muffa”.

Seguendo l’esempio di questa mamma anche altri genitori hanno provato a tagliare la giraffa in loro possesso, facendo una disgustosa scoperta.

Alcune foto sono davvero repellenti.

Come Dana, altri genitori hanno sostenuto di aver pulito correttamente il giocattolo. Il risultato però è stato lo stesso.

Alcuni hanno sottolineato che da un giocattolo costato 30 dollari (circa 28 euro) non si sarebbero mai aspettati un risultato simile.

Secondo le istruzioni il giocattolo dovrebbe essere pulito con un panno umido e un po’ di sapone. Inoltre è importante non sottoporre la giraffa di gomma al getto diretto dell’acqua.

Il rappresentante della ditta produttrice ha dichiarato di non essere stato contattato direttamente da Dana Chianese e di essere venuto a sapere dei problemi leggendo l’articolo. Non avendo ben presente la situazione sostengono di non poter commentare in modo più approfondito.

Unimamme, e voi come pulite i giochi dei vostri piccoli, soprattutto se entrano in contatto con l’acqua? Usate acqua calda e candeggina?

Ricordatevi di fare attenzione se vedete liquidi scuri o se sentite provenire un cattivo odore dai giochi che i vostri bimbi possono mettere in bocca.

Che ne pensate di questo allarme? Voi controllerete i giocattoli dei vostri figli?

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta