Una mamma mette gli orecchini alla figlia di 4 mesi e viene accusata di abusi

Una mamma ha diffuso un video in cui fa il piercing alle orecchie alla figlia piccola, suscitando moltissime critiche.

Unimamme, oggi vi presentiamo una storia che ha suscitato moltissime polemiche.

Piercing alle orecchi: è giusto farli molto presto?

Una mamma ha deciso di fare i piercing alle orecchie alla propria bimba, diffondendo un filmato su internet.

 

Il filmato, circolato online e diventato ben presto virale le ha portato però una serie di feroci critiche da parte di chi ha parlato di abuso infantile e ha dichiarato quella pratica illegale.

Rebekah Musson ha preso le parti della mamma della bimba,  sostenendo che la sua piccola Madison ha pianto solo per una manciata di secondi e ora ama i suoi orecchini.

Il video mostra il bebè che piange e strilla mentre le fanno il piercing mentre la mamma cerca di consolarma mettendole un ciuccio in bocca.

Vedendolo, una mamma, ha addirittura pensato di chiamare i servizi sociali.

La Musson però ribatte che quanto si vede non è minimamente comparabile agli abusi sui bambini.

“Se mia figlia ha pianto? Sì, ma solo per una manciata di secondi. Se lo rimpiango? No. Mia figlia ama i suoi orecchini e lei vede se stessa come Batman con orecchie carine, è più facile farli quando siamo piccoli.

Sembra bellissima con i suoi orecchini e ama cambiare gli orecchini quando mamma lo fa, li indossa spaiati. Ora ha 2 anni e il suo cofanetto dei gioielli somiglia a quello della mamma, con tanti orecchini all’interno.

Come tutto questo possa essere descritto come abuso di bambini non riesco a spiegarlo. Le ha fatto male per un secondo ed è finito tutto lì. Non ha pianto come la bimba nel video, quello è un po’ estremo.”

La donna spiega come nessuno le abbia mai rivolto un commento cattivo, mentre sul web si leggono attacchi veramente molto  feroci.

“Spesso ricevo commenti come: wow i suoi orecchini sono davvero carini, oppure oh magari li avessi fatti a mia figlia”.

Musson denuncia che diversi genitori sottopongono i figli a dolorose procedure cosmetiche per ragioni di vanità, ma non vengono attaccati come nel caso degli orecchini.

Per esempio le macchie alla nascita non danno problemi ma i genitori costringono i figli ad affrontare dolorose operazioni di chirurgia plastica per vanità.

“Le orecchie pinzate indietro sono un’altra operazione chirurgica inutile e fatta solo per vanità. Se si dichiara la vanità abuso di minori, almeno consideriamo l’intera faccenda.”

Il papà Paul Willby concorda con lei. “Mia figlia che adesso ha 10 anni ha avuto gli orecchini a 8 mesi. Lei ama le sue orecchie bucate.”

“Lei non ci odia per averle messo gli orecchini, è contenta di averli ricevuti quand’era piccola”.

A sua volta Wayne Andrew  nega categoricamente che si tratti di abuso. “Guardiamo l’abuso di bambini, ci sono molti bambini, nel mondo, che ne sono vittime, che vengono picchiati, bullizzati, fisicamente torturati dai parenti e da chi li accudisce”.

Nonostante qualche voce fuori dal coro, la maggior parte dei genitori che hanno visto il video sono contrari agli orecchini in tenera età.

Kelly Artley ha detto: “ho pianto guardandolo, è una forma di abuso”.

Sarah Watt è inorridita: “quando vedo bambini piccoli con gli orecchini mi sento disgustata per i loro genitori. Siamo in una società moderna e ancora rimuoviamo il diritto di scelta di un bambino. Penso che i servizi sociali dovrebbero restringere le regole, credo che la minima età legale dovrebbe essere di 3 anni, in modo che il piccolo sia in grado di capire le procedure e dare il consenso”.

Vickie Thompson  aggiunge: “le mie figlie hanno 4 anni e mezzo e 3 e potranno farsi gli orecchini alle orecchie se vogliono quando saranno grandi abbastanza”.

Unimamme, cosa ne pensate delle questioni sollevate da questo filmato?

Noi vi lasciamo con le minacce ricevute da una mamma per aver messo con Photoshop un piercing alla guancia della figlia.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta