Una ragazza va in ospedale per un mal di pancia e partorisce una bimba (FOTO)

Una ragazza alla Viglia di Natale ha avuto un’incredibile sorpresa.

Unimamme, oggi vi raccontiamo una storia che ha dell’incredibile, accaduta a una donna: Adele Duncan.

Una mamma ignara di essere incinta ha ricevuto un incredibile “regalo” di Natale

La ventitreenne Adele Duncan era reduce da un doppio turno di lavoro il 23 dicembre scorso quando ha avvertito un dolore insostenibile alla pancia e successivo sanguinamento.

Sua mamma ha prontamente chiamato soccorsi e la giovane è stata trasportata all’ospedale più vicino.

20 minuti e qualche forte spinta successiva Adele è diventata mamma di una piccina a soli 17 minuti di distanza dalla vigilia di Natale.

Il 25 dicembre la neomamma, che fino al momento del travaglio era completamente inconsapevole di essere incinta, ha portato a casa la figlia, dando l’annuncio del lieto evento su Facebook.

“Posso favi sapere cosa ha deciso di lasciarmi Babbo Natale due giorni prima di Natale?

Chiunque di voi potrebbe essere un po’ sconvolto come lo sono io. Ancora non riesco a crederci ma vi presento Macie.

Lei è stata una sorpresa, nata il 23/12/2016, pesa 3 Kg. ed è nata alle 11.43 dopo un travaglio di 20 minuti.

Lei ci sorpresi tutti arrivando dopo una dura giornata di lavoro e lo shopping. Io e la mia bambina stiamo bene e va tutto bene”.

La ragazza ha raccontato di essere rimasta incinta di un amico che preferisce rimanere anonimo, la coppia non aveva usato precauzioni ma lei non pensava di essere rimasta incinta.

Così, Adele ha continuato a fumare 30 sigarette al giorno e di essersi anche ubriacata almeno una volta.

Solo per risparmiare ha smesso di bere alcolici.

La ragazza non ha accusato i classici sintomi della gravidanza, solo un po’ di mal di schiena a cui non ha dato importanza.

Non avendo mai fatto ecografie o controlli Adele è arrivata completamente impreparata al parto: nessun vestito e nemmeno una culla o un pannolino.

“Sono rimasta con la taglia 48 per tutta la gravidanza” ha commentato, sottolineando che le sue mestruazioni sono sempre state irregolari.

La donna ha proseguito a lavorare come badante, eseguendo anche compiti faticosi.

“Aiutavo le persone a uscire e andare a letto e a farsi il bagno”.

La notte in cui è andata in travaglio è arrivata a casa alle 7 con la schiena che le faceva male “però non ci ho pensato molto”.

Poi ho fatto un salto in città per alcuni regali dell’ultimo minuto. Mi sono fermata da McDonald’s e poi sono andata a casa”.

Quella sera ha ha avvertito forti dolori ed è andata in bagno, lì si è accorta che stava sanguinando.

“C’era sangue ovunque”.

La sua mamma ha chiamato il 999 e un’ambulanza l’ha portata subito in ospedale dove i medici le hanno annunciato che era incinta.

Io non lo sapevo, ma mi hanno portato nel reparto del travaglio, 20 minuti dopo mi hanno detto: hai avuto una bambina”.

Nonostante il bere e il fumo la bimba è nata a termine e in salute.

Inoltre Macie è venuta alla luce ancora avvolta nel sacco amniotico.

Si tratta di un fenomeno veramente molto raro che accade in meno di 80 mila nascite.

“L’ho amata subito, ma nemmeno per un istante avevo pensato di essere incinta”.

“Ho chiamato la mia amica Laura e le ho detto: “indovina…ho avuto una bambina”.

Adele aggiunge che quando ha dato l’annuncio su Facebook in tanti hanno mostrato una faccina sconvolta.

“Una settimana dopo mia sorella, che diversamente da me sapeva di essere incinta, ha avuto un figlio, quindi Macie avrà qualcuno con cui giocare.”

Ho sempre pensato che il mio lavoro come badante costituisse la mia maggior fonte di soddisfazione, ma mentre è molto appagante, non è comparabile ad essere la mamma di Macie”.

Unimamme, cosa ne pensate di questa storia raccontata dal Mirror?

Vi lasciamo con un’altra vicenda di una mamma che non sapeva di essere incinta.

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta