“Mi dispiace mamma”: le cose per cui chiedere scusa alla mamma una volta “diventati adulti”

bambino con fumetto


Per cosa dovreste chiedere scusa alla vostra mamma? Abbiamo scovato questo divertente elenco scritto da Richard Beech sul Mirror. Una incalzante lista di  “mi dispiace a posteriori” dedicato alla propria mamma… ma nella quale in molti possono riconoscersi!

Scusami per essere mancato a cena la Domenica… troppe volte.

Scusami per le bollette enormi – non ho mai spento le luci.

Scusami per non aver fatto i piatti, e non perché “avevo i compiti a casa” – i compiti a casa non li avevo.

Scusami per tutte le volte che ho dimenticato la Festa della Mamma – è stato perché sono smemorato, e non perché non apprezzo tutte le cose che hai fatto (e che ancora fai!) per me.

Scusami per aver preso in giro i tuoi programmi gialli e per averteli rovinati esclamando “è il colpevole!” ogni volta che un personaggio appariva sullo schermo … compreso il detective.

Scusami per averti fatto spendere tantissimi soldi per i vestiti per la scuola, perché giocavo a calcio senza cambiarmi all’ora di pranzo.

Lo stesso vale per le scarpe di scuola. Scusa.

Scusami per aver mangiato pacchi di biscotti, barrette di cioccolato e patatine prima di cena.

Scusami per la musica ad alto volume tenuta “a palla” per tutta la mia adolescenza.

Scusami per aver rotto la stampante e  per poi averti convinto che aveva funzionava male – PC World ti ha dato un rimborso, però.

Scusami per averti fatto prendere un giorno di ferie e non essere voluto andare a scuola a causa del mio taglio di capelli.

Scusami per il fatto che mancavano sempre tazze e bicchieri, erano tutti in camera mia.

Scusami per non essermi scusato prima per tutte queste.

Post scriptum “Ciao mamma“.

Care Unimamme, e voi avete “scuse” da fare a vostra mamma o  che vi piacerebbe ricevere dai vostri figli?

Vogliamo salutarvi con la descrizione della foto che ritrae l’autore da piccolo e che ci sembra il miglior modo per chiudere questo lungo elenco!

“Anche Mia Mamma dovrebbe chiedermi scusa per aver acquistato questi vestiti per me” 

 

 

 

(Fonte: Mirror)