Ragazzina malata ha chiesto di poter avere l’eutanasia, ma grazie a qualcuno ha cambiato idea (FOTO & VIDEO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:22
0
59

 eutanasia


Unimamme, di recente, la richiesta di eutanasia di una ragazzina cilena di soli 14 anni: Valentina Maureira, ha fatto molto discutere.

La questione, come immaginerete, è molto delicata, soprattutto per quanto riguarda i bambini, di cui vi avevamo parlato in occasione della proposta di legge belga di qualche tempo fa.

La protagonista di questa vicenda, Valentina, è affetta da fibrosi cistica, una malattia rara che le causa molte sofferenze e che, nel corso degli anni, le ha portato via tanti cari affetti: come il fratellino di 6 anni e il suo migliore amico.

bambina


 

Qualche settimana fa Valentina ha deciso di postare un filmato su Facebook in cui domandava di poter ottenere l’autorizzazione, direttamente dalla Presidentessa cilena: Michelle Bachelet a poter ottenere l’eutanasia, dal momento che questa pratica è vietata in quel Paese.

Subito, nei confronti di questa bambina malata si è scatenata una gara di solidarietà fatta di messaggi di sostegno, molti proveniente da ragazzi che soffrono come lei per la stessa malattia, così dopo aver parlato anche con alcuni membri del governo cileno tra cui la stessa Michelle Bachelet Valentina Maureira ci ha ripensato e ha deciso di continuare a vivere.

valentina_maureira


 

“Ho parlato con molte persone dopo aver pubblicato il mio appello, mi hanno portato a pensare molto e cambiare idea su quel che pensavo” ha dichiarato la ragazzina al giornale El Mercurio.

Certamente i genitori di questa ragazzina e tutti i suoi amici saranno sollevati dal cambiamento di decisione della figlia e amica, che ha coraggiosamente deciso di andare avanti.

Unimamme e voi cosa ne pensate di questa commovente storia? Vi siete mai trovati davanti a un dolore così grande da pensare all’eutanasia o qualcuno che conoscete ve ne ha parlato?

Condividete la vostra esperienza se volete.


(Fonte: Corriere.it)