Mamma in coma dà alla luce un figlio sano e fa un grande “dono” al mondo (FOTO)

coma


Unimamme oggi vogliamo parlarvi della storia di Karla Perez, una giovane mamma al centro di una vicenda che sicuramente ci farà riflettere un po’.

Karla, una mamma ventiduenne del Nebraska, era in attesa del suo secondogenito  in Febbraio, quando è crollata a terra colpita da un’emorragia catastrofica per la quale la donna è stata poi dichiarata cerebralmente morta.

Il team medico e i famigliari della donna hanno dovuto prendere una decisione molto difficile perché il suo bambino non era ancora pronto a lasciare il grembo materno.

figlio di karla perez


 

Il bimbo di Karla stava bene ma non era ancora pronto per nascere” hanno dichiarato i medici al Mirror.

Così la donna è stata mantenuta in vita con il sostegno della macchine per altri 54 giorni affinché il piccolo avesse delle chances di sopravvivenza.

Il piccolo è nato poi il 4 aprile con taglio cesareo.

“Il nostro team ha svolto un grande salto di fede” ha spiegato Sue Korth, il vicepresidente dell’Ospedale metodista in cui era ricoverata Karla.

“Abbiamo tentato qualcosa che non molti prima di noi sono stati capaci di fare” ha aggiunto il medico considerando la difficoltà e la delicatezza della situazione.

 “La perdita di Karla è stata difficile ma la sua eredità è notevole” ha riassunto infine Korth riferendosi al grande dono fatto da questa mamma in coma, al figlio.

Le condizioni del piccolo rimangono stabili, il bimbo infatti non ha gravi complicazioni.

“Non c’è niente nei libri che spieghi come fornire cure mediche in questa delicata situazione” dichiara lo specialista Todd Lovren.

neonato


 

Prima di morire, oltre a dare la vita a suo figlio, Karla ha donato anche i reni, il fegato e il suo cuore.

Un po’ di tempo fa vi avevamo parlato di Marlise, la donna usata come incubatrice umana per il figlio, la storia di Karla invece è diversa perché qui la famiglia ha deciso consapevolmente di tenere in vita la donna, senza che intervenisse una legge.

Unimamme e voi cosa ne pensate della scelta di far nascere il figlio di Karla mentre la donna era cerebralmente morta?

Dite la vostra se vi va
foto bimbo e mamma


 

(Fonte: Mirror.co.uk)