Elimata la trasmissione dell’HIV da mamma a figlio: Cuba è il primo Paese al mondo ad esserci riuscito

HIV
HIV

 

Una bellissima notizia circa la salute di mamme e bambini vede in primo Cuba, secondo quanto annunciato dalla World Health Organization quest’isola è la prima ad avere eliminato la trasmissione dell’HIV dalle mamme ai figli, così come la trasmissione della sifilide.

Trasmissione HIV dalla mamma al figlio eliminata: una grande conquista

Si tratta di un evento eccezionale e che lascia molta speranza per le persone affette da questa malattia. Come dichiara Margaret Chand, direttrice generale del WHO: eliminare la trasmissione del virus è una delle più grandi conquiste nel campo della salute, questa è una vittoria di grande spicco nella nostra lunga lotta contro l’HIV e le infezioni sessualmente trasmesse, un passo importante verso una generazione libera dall’HIV”.

Nel 2013 solo due bambini sono nati con l’HIV e 5 con la sifilide congenita. Le cifre riguardanti l’HIV sono sempre molto preoccupanti, nel mondo infatti:

  1. 1,4 milioni di donne malate di HIV sono incinte, ogni anno
  2. se non vengono aiutare c’è il 15-45% che trasmettano il virus al loro bambino durante la gravidanza o durante il parto e l’allattamento
  3. le possibilità che la malattia venga trasmessa si riducono all’1% se ad entrambi vengono somministrati antiretrovirali

Sempre le statistiche rilevate da WHO mostrano che ogni anno nascono 240 mila bambini affetti da HIV, ma il numero si è dimezzato dal 2009. Ora l’obiettivo di questa organizzazione è di arrivare a meno di 40 mila bambini entro la fine del 2015.

Ormai è già dal 2010 che la World Health Organization collabora con Cuba per mettere fine alla trasmissione dell’HIV.

L’organizzazione Mondiale della Sanità ha aiutato questo Paese ontribuendo a far sì che le donne ricevessero cure immediate a livello prenatale, testandole per l‘HIV e la sifilide e i trattamenti, quando necessari.

Cuba inoltre aveva un altro asso nella manica per questa micidiale malattia: ha un sistema sanitario di base disponibile senza pagamenti per tutti i cittadini.

Il loro Sistema Sanitario Nazionale è stato lodato anche da Kofi Annan, ex segretario dell’ONU.  Cuba vanta anche uno dei tassi di malati di HIV più bassi del mondo.

Unimamme noi speriamo che anche altri Paesi prendano spunto dall’esempio di Cuba per combattere con determinazione questa malattia, quest’isola ha pienamente dimostrato che si possono ottenere ottimi risultati.

Voi cosa ne pensate?

(Fonte: Quartz)