Bambina di 10 mesi soccorsa dalla guardia costiera a un km da riva (FOTO)
Bambina di 10 mesi soccorsa dalla guardia costiera a un km da riva (FOTO)

Bambina di 10 mesi soccorsa dalla guardia costiera a un km da riva (FOTO)

bambina salvata


 

E’ possibile dimenticare una figlia di pochi mesi? Sembra incredibile, eppure è davvero successo a una bambina di 10 mesi in Turchia.

La guardia costiera turca ha infatti dovuto soccorrere in aperto oceano e fortunatamente ha poi tratto in salvo una bimba di 10 mesi, Melda Ilgin, che nel suo salvagente si era allontanata di ben un km dalla spiaggia.

bambina salvata


 

La guardia costiera è intervenuta su chiamata dopo che i genitori e i bagnini si sono resi conto di non poter recuperare la bimba che veniva portata sempre piu’ a largo da venti e correnti oceaniche, in direzione della Grecia.

bambina salvata

Tutto è iniziato quando la famiglia ha deciso di fare una gita alla spiaggia della città di Kucukkuyu nella parte a nord ovest della Turchia. La famiglia ha messo la bambina in acqua nel suo gonfiabile (sembrerebbe un salvagente con mutandina incorporata) e poi si è rilassata. Vento e correnti hanno fatto il resto.

bambina salvata


 

Che dire? E’ bellissimo il fatto che la bambina sia stata recuperata e che stia bene, certo non deve aver passato un bel momento. Chissà se ha avuto paura non vedendo nessuno intorno a lei.

Ed anche per i genitori lo spavento deve essere stato inimmaginabile, per non parlare dei sensi di colpa.

Una lezione da imparare da questa storia è che mai e poi mai sottovalutare il mare e i pericoli di correnti e venti, soprattutto se in acqua ci sono bambini, di qualsiasi età. Meglio prevenire che curare, e il mare di insidie ne nasconde.

E voi unimamme, cosa ne pensate di questi genitori? Avranno imparato la lezione? Noi lo speriamo.

 

(Fonte: Dailymail)