Gelato in sospeso: l’iniziativa estiva per aiutare le famiglie in difficoltà

gelato in sospeso

Unimamme, qualche tempo fa vi avevamo parlato della pizza in sospeso, un’iniziativa americana dedicata ai senzatetto, ora però in Italia si sta affermando il gelato in sospeso.

Si tratta del Salvamamme ice cream month che, dal 31 luglio al 31 agosto, garantisce un gelato per i bambini di quelle famiglie che hanno difficoltà economiche,

Al momento dell’acquisto di un cono per sé o per la propria famiglia si dovrà dire di voler lasciare un gelato in sospeso per la prima famiglia in difficoltà che varcherà la soglia della gelateria o negozio che aderisce a questa bella iniziativa.

L’usanza di lasciare una pizza, un gelato in sospeso deriva da un’antica tradizione napoletana del caffè sospeso, un’iniziativa di solidarietà che si è mantenuta, anche se rivisitata all’occorrenza, nel tempo.

Ogni gelateria predisporrà un vaso trasparente nel quale chi vuole può mettere l’offerta per i gelati “in sospeso. La gelateria, poi, regolarmente, emetterà lo scontrino al momento della consegna del gelato alla famiglia che lo riceverà”” dichiarano i rappresentanti dell’associazione Salvamamme invitando quindi le famiglie a partecipare.

Salvamamme però si limita a presentare il progetto starà poi alla singola iniziativa di famiglie ed esercenti aderire.

Certo, qualche scettico potrebbe chiedersi se saranno davvero i bambini meno abbienti ad usufruirne e se il gelataio sarà onesto, ma come sostiene la presidentessa di Salvamamme la fiducia deve pur cominciare da qualcosa.

Salvamamme ha deciso di cominciare da un gelato e noi di universomamma non possiamo non sostenerli.

Voi unimamme aderirete all’iniziativa?

(Fonte: Vita.it)