Gli insegnanti italiani guadagnano gli stipendi più bassi di Europa (FOTO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:58

insegnanti italianiE’ abbastanza noto che il “mestiere” dell’insegnante non sia uno di quelli più pagati, anche se avendo nelle mani l’infanzia e l’adolescenza dei nostri figli, dovrebbe invece essere apprezzato e valorizzato di più. Ma la realtà supera le attese.

E’ di luglio infatti la rilevazione dell’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) sugli stipendi nel decennio 2005-2014.

Gli stipendi degli insegnanti italiani sono i più bassi di Europa

Secondo quanto rilevato dall’OCSE, il nostro paese si trova in fondo alla classifica del livello di compenso mensile.

OECD (2017), Teachers’ salaries (indicator). doi: 10.1787/f689fb91-en (Accessed on 30 September 2017)

E questo è un problema. Come infatti spiega l’OCSE “la retribuzione e le condizioni di lavoro sono fattori determinanti per attirare, sviluppare e trattenere per una persona altamente qualificata“. Se ciò non avviene, come si può sperare che gli insegnanti si sentano motivati e apprezzati?

Ricordiamo che il loro ruolo è tra i più importanti di un Paese proprio perché devono formare ed educare i nostri figli, che saranno gli adulti di domani.

E nel resto di Europa come è la situazione?

In cima alla classifica globale troviamo l’Australia, parlando invece di Europa troviamo:

  • Austria
  • Danimarca
  • Finlandia.

Più vicini a noi come livello di stipendio solo Francia e Grecia.

E voi unimamme, lo sapevate? Che ne pensate di questa situazione?

Vi lasciamo con un tema del 1944 di una bambina di 5° elementare che vi farà riflettere.