“Lei è la mia eroina”: una bambina ringrazia la mamma che l’ha salvata da un rapimento (VIDEO)

bambina rapita

Unimamme, oggi vi parliamo di un avvenimento che potrebbe costituire una delle grandi paure delle mamme, il timore che il proprio figlio venga rapito.

bambina rapita: cosa è accaduto

Amy Martinez, una bimba di 12 anni, si stava dirigendo a scuola, presso la Lathrop Intermediate School di Santa Ana, in California, quando una donna che somigliava, secondo la descrizione della ragazzina, a una senzatetto, l’ha abbracciata molto forte e ha cercato di trascinarla lontano dall’edificio scolastico.

bambina rapita 2

La ragazzina ha cercato di divincolarsi e sottrarsi in quella stretta in tutti i modi, ma non c’è riuscita. “Mi ha detto in spagnolo di non piangere, ma io non stavo piangendo”.

La bambina però ha continuato a lottare e gridare finché le sue urla disperate hanno attirato l’attenzione di una donna che aveva appena lasciato il figlio a scuola.

Successivamente questa mamma ha commentato: “ho notato che c’era qualcosa di strano”.

La donna si è avvicinata e ha chiesto alla rapitrice di lasciare andare la bambina, fingendo di essere la mamma.

Poi l’ha accompagnata a scuola e ha chiamato la polizia.

La dodicenne, sana e salva, considera questa mamma un’eroina.

“Stavo pensando, Oh Mio Dio sopravviverò” ha dichiarato la bimba su KTLA.

Unimamme, cosa ne pensate di questa storia raccontata su Fox5?

Voi avete mai provato a spiegare ai vostri bimbi cosa fare in un caso simile?

Noi vi lasciamo con un esperimento sociale sulla facilità di rapire un bambino al parco giochi e il consiglio di una mamma che ha preservato la figlia dal rapimento.