Un insegnante abusa sessualmente delle sue alunne: è stato arrestato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:52

Un maestro della Val Sabbia è stato arrestato per aver palpeggiato le sue alunne.

Un maestro quarantasettenne della Valsabbia è finito in manette con l’accusa di aver abusato sessualmente di due sue alunne, due sorelle, di cui una di 8 anni.

Sono stati i genitori delle piccole, due militari, a sporgere denuncia. La mamma e il papà si erano accorti che la figlia maggiore aveva dei comportamenti strani. Successivamente la piccola ha raccontato degli strani atteggiamenti tenuti dall’insegnante.

I carabinieri sono intervenuti prontamente piazzando delle telecamere che hanno confermato i sospetti. Inoltre l’uomo è stato colto in flagranza di reato, ed è stato quindi arrestato lunedì scorso all’interno dell’edificio scolastico.

All’insegnante, al momento vengono contestati due episodi. L’uomo avrebbe tenuto atteggiamenti morbosi verso le sorelline, sconfinando anche nei palpeggiamenti. Proprio questi ultimi sono reati di violenza sessuale.

L’inchiesta inoltre vuole stabilire se i reati commessi dal maestro, un uomo incensurato che lavorava in altri due istituti della provincia, siano gli unici.

L’uomo ora si trova in isolamente nel carcere di Canton Mombello di Brescia e nega con fermezza le accuse.

Il giudice Elena Stefana però ha già ascoltato il professore e ha deciso di convalidare l’arresto”: è socialmente pericoloso e potrebbe rifarlo”.

Fino ad ora non si sono presentati altri genitori per denunciare altrei reati verso il docente, che è stato sospeso.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda di cui si parla su Valsabbia News?

Noi vi lasciamo con un maestro che abusava sessualmente delle bambinie di una scuola materna.