Bambino segregato in casa: una matrigna abusa gravemente del figlio (FOTO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:35

fa patire la fame al figlio 1Una matrigna ha fatto patire la fame al figliastro di 5 anni.

Tammi Bleimeyer è una mamma di 37 anni condannata a 28 anni di carcere per gravi abusi sul figliastro.

La donna, madre di 7 bambini, ha fatto patire la fame al figlio che all’epoca aveva solo 5 anni e che, quando è stato ritrovato, pesava solo 13 chili. I medici hanno paragonato le sue condizioni a quelle delle vittime dell’Olocausto.

Il caso è venuto alla luce quando un altro dei suoi figli ha segnalato le violenze alle autorità.

Il ragazzo, all’epoca sedicenne, ha raccontato che la madre e il patrigno costringevano Jordan a dormire nel sottoscala che loro chiamavano “la stanza di Harry Potter” e gli facevano indossare un pannolino.

All’epoca la donna era incinta di sei mesi e quando la polizia è andata a farle visita lei non si è fatta trovare. Ha invece portato Jordan in un motel, ma è stata rintracciata dalle forze dell’ordine.

Jordan era pieno di lividi ed escoriazioni, notevolmente sottopeso. L’hanno portato di corsa in ospedale. Lì i medici hanno detto che aveva subito gravi abusi fisici e che aveva sofferto la fame abitualmente.

a patire la fame al figlio 2

Se non fosse stato soccorso in pochi giorni avrebbe rischiato la morte. L’accusa ha rivelato che Jordan non poteva pranzare seduto al tavolo col resto della famiglia, gli veniva data solo una fetta di pane per tutto il giorno che gli veniva sottratta se non la mangiava abbastanza in fretta.

Quando venivano degli ospiti i genitori lo drogavano per farlo stare buono.

Sempre il fratello maggiore di Jordan ha riferito alle autorità che pensa che qualcuno abbia spinto la testa del fratellino contro una parete e abbia utilizzato il teser su di lui.

a patire la fame al figlio 3

I servizi sociali avevano iniziato a indagare su questa famiglia nel 2014, ma solo nel febbraio del 2015 Tammi è stata arrestata insieme al compagno.

Due dei suoi figli naturali hanno testimoniato contro di lei.

“Non è un mistero perché ci troviamo qui, tu hai commesso un grave errore e ora devi affrontare le conseguenze. Sono qui per fare una domanda retorica. Come hai potuto fare questo ai tuoi figli? Le persone che dovrebbero essere la tua gioia e il tuo orgoglio. Mi hai causato sentimenti di tristezza, rabbia, confusione e vuoto, non posso garantire che mi riprenderò mai emotivamente”.

Jordan è andato a stare con la madre biologica, Wendy Hall, mentre gli altri figli di Tammi sono affidati ai servizi sociali.

Il padre di Jordan è stato condannato a 15 anni.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda di cui si parla sul Daily Mail?

Noi vi lasciamo con le lettere di Natale dei bambini vittime di abuso.