Una mamma suicida nel Tevere: sparite le figlie neonate (FOTO)

mamma suicidio nel TevereUna mamma di 2 gemelle si è gettata nel Tevere. Si cercano le figlie.

Una mamma di 2 gemelle, una donna di 38 anni, questa mattina presto si è gettata dalla riva sinistra del Lungotevere San Paolo di Roma.

A dare l’allarme sono stati alcuni passanti che hanno visto una persona lanciarsi nel fiume e hanno contattato la polizia locale.

Sono arrivati subito i vigili, la Polizia e i Vigili del Fuoco con le squadre di sommozzatori.

La donna, un’italiana di 38 anni che lavorava presso uno studio notarile, è stata ripescata morta intorno alle 11.20, a circa 2 km di distanza da dove si era gettata, da Ponte Testaccio, secondo le testimonianze.

La mamma aveva due gemelline di 6 mesi che sono ancora disperse, si teme infatti che le piccole fossero con la mamma al momento del salto fatale.

Quando il padre si è svegliato, questa mattina, non ha trovato la moglie e le figlie a casa. Ora la polizia sta interrogando i testimoni, alcuni sostengono che la donna avesse con sé le piccine, altri invece negano questa ipotesi.

“Mi sono svegliato e non c’erano più” ha raccontato l’uomo agli inquirenti, da cui si è recato questa mattina per denunciare la scomparsa della sua famiglia. Mentre era in commissariato l’uomo si è sentito male.

L’ultima volta che ha visto le figlie erano le 3 del mattino.

Ora gli investigatori stanno setacciando la zona per trovare le piccine.

Unimamme, cosa ne pensate di questa tragedia riportata su Repubblica?