Nonno violentava le nipoti: gli abusi andavano avanti da 20 anni (FOTO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:08

bambine abusate dal nonnoUn nonno ha violentato per anni le nipotine.

Un sessantottenne è fino in manette per una bruttissima storia di pedofilia perpetratasi per molti anni senza che nessuno ne fosse al corrente.

La storia che stiamo per raccontarvi è emersa solo grazie al coraggio di una delle vittime del pedofilo che, ventinovenne, ha deciso di denunciarlo per quanto subito da bambina.

L’uomo, di origine ecuadoregna, ha iniziato ad abusare di una delle sue piccole vittime di cui era nonno nel 1995, quando lei aveva solo 6 anni, andando poi avanti per decenni.

Il nonno quando queste avevano tra i 5 e gli 8 anni.

Le violenze sarebbero cominciate in Ecuador e proseguite in Italia. A sostenere le accuse vi è anche una registrazione video in cui l’uomo ammette di aver perpetrato le molestie in Ecuador e in Italia.

L’ultimo episodio risale al 2015, il nonno avrebbe usato violenza contro una sua nipotina dodicenne.

Il nonno aveva irretito le bambine facendo loro credere che si trattava di un gioco e quando diventavano abbastanza grandi da capire cosa stesse succedendo offriva loro regali e denaro. Se questo non bastava minacciava le loro madri.

Finito in manette l’uomo ha negato tutto, ma gli inquirenti sapevano che stava progettando un viaggio di sola andata all’estero.

L’ordine di custodia è stato emesso in tempi record, facendo trascorrere solo 2 giorni dalla richiesta della Procura al provvedimento del giudice.

Dopo la denuncia della ventinovenne i carabinieri hanno raccolto le testimonianze anche delle altre nipoti.

Ora il pedofilo si trova nel carcere riminese dei Casetti.

Unimamme, noi speriamo che le bimbe ricevano tutto l’aiuto necessario e che l’uomo sconti, per quanto possibile, una pena adeguata al male fatto.

Voi cosa ne pensate di quanto accaduto e raccontato su Rimini Today?

Noi vi lasciamo con la vicenda di una bimba violentata nel bagno di un ristorante.