Capodanno in piazza: tutto quello che c’è da sapere su divieti e permessi nelle città

Capodanno nelle piazze i divietiI divieti e le ordinanze in vigore per festeggiare Capodanno in sicurezza.

Sta per avvicinarsi l’ora X in cui diremo addio al 2018 e in tanti si stanno apprestando a recarsi nella varie piazze d’Italia per festeggiare l’arrivo del nuovo anno.

In alcune città vi sono dei divieti e restrizioni, ecco cosa aspettarsi.

A Milano: capodanno in piazza Duomo dove ci sarà il divieto di fuochi d’artificio e petardi. Nelle altre zone della città petardi e fuochi saranno ammessi rispettando le usuali regole.

Torino: dice no all’uso di materiale pirotecnico nel centro storico cittadino, nelle altre zone funziona come a Milano.

Genova: su tutto il territorio sarà vietato il possesso di materiale pirotecnico, in centro vige il divieto di vendita e uso di bevande in contenitori di vetro e metallici e il possesso di spray urticanti (solo dentro borse e zaini).

Bologna: vietata la vendita e l’utilizzo di fuochi d’artificio in tutta la città, comprese le zone private che interferiscono col suolo pubblico.

Venezia Mestre: anche qui vietati petardi e fuochi d’artificio per scongiurare danni al patrimonio culturale. Niente bottiglie di vetro sull’isola così come la vendita di spray urticante.

Firenze:  no a petardi, fuochi d’artificio e bottiglie di vetro nel centro storico e dove si svolgeranno eventi pubblici.

Roma: Virginia Raggi ha vietato l’uso di petardi, botti e artifici pirotecnici. Il provvedimento è in vigore dalle 00.01 del 31 dicembre alle 24 del 1 gennaio. Esclusi dal divieto bengala, fontane, bacchette scintillanti, trottole e girandole luminose.

Napoli: non ci sono divieti per vendita e uso di materiale pirotecnico, vietata invece la vendita di alcolici in bottiglie, bicchieri di vetro e lattine in piazza del Plebiscito e nelle zone circostanti dove ci sono eventi pubblici.

Palermo: vietata la vendita di alcolici, il possesso di spray urticante e fuochi d’artificio a ridosso del teatro Politeama. Il materiale pirotecnico è vietato anche nel centro storico, ma consentito nelle altre zone.

Unimamme, voi vi siete organizzati per questa sera? Eravate a conoscenza di queste disposizioni di cui si legge su Il Post?

Noi vi lasciamo con i consigli degli esperti su botti di Capodanno e bambini.