Arrestato pedofilo che si spacciava per professore per abusare di un ragazzino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:26
arrestato pedofilo ciampino
Abusi (iStock)

Arrestato pedofilo che si spacciava per professore, ha abusato a lungo di un 15enne.

Ennesima storia di abusi commessi da adulti nei confronti di minorenni. Questa volta la vittima è un ragazzino di 15 anni, adescato con l’inganno da un anziano. Gli abusi sono andati avanti a lungo, finché il 15enne non ha detto basta e ha chiesto aiuto ai genitori che hanno sporto denuncia ai carabinieri.

Arrestato pedofilo a Ciampino, si spacciava per professore

Un ragazzo di appena 15 anni è stato vittima di abusi sessuali, ricatti e minacce da parte di un uomo di 72 anni che si è spacciato come professore amico del nonno. L’uomo aveva ordito un inganno ai danni del ragazzo per ottenere prima la sua fiducia e poi abusare di lui. Il fatto è avvenuto a Ciampino, fuori Roma, e l’uomo è stato arrestato. Non prima però di aver rovinato la vita al ragazzo.

Il 72enne aveva ottenuto la fiducia dell’adolescente presentandosi come un professore universitario ed ex militare conoscente del nonno. Il 15enne, credendo di avere di fronte una persona conosciuta dalla sua famiglia, lo aveva fatto entrare in casa e l’uomo per avvinare ancora di più il ragazzo gli aveva promesso anche un lavoro.

Da quel momento hanno avuto inizio gli abusi sessuali, messi in atto da un vero e proprio pedofilo. La vittima, infatti, pur essendo adolescente è minorenne. Con il tempo l’uomo è diventato sempre più insistente verso il ragazzo, con incontri che via via diventavano più frequenti e perfino con minacce per soggiogare il 15enne alla sua volontà.

Il ragazzo ha dovuto subire tre mesi di abusi sessuali, ricatti e vessazioni, finché non ne ha potuto più e ha trovato il coraggio di raccontare ai genitori cosa gli era successo. I genitori si sono rivolti subito ai carabinieri per denunciare quanto era accaduto.

I militari sono intervenuti subito e il 72enne è stato arrestato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Velletri. Le indagini erano partite a inizio anno, condotte da parte dei carabinieri della Tenenza di Ciampino e avrebbero accertato gli abusi sessuali commessi più volte dall’anziano nei confronti del ragazzo di 15anni. Al momento dell’arresto, i militari hanno anche perquisito la casa dell’uomo, sequestrando del materiale informatico che ora verrà fatto analizzare da alcuni esperti.

La notizia è stata riportata dal quotidiano Il Messaggero.

Un altro caso di abusi sessuali nei confronti dei minorenni che ci lascia sgomenti. Che dire unimamme?

Vi ricordiamo un altro caso terribile di abusi sessuali, questa volta nei confronti di una ragazzia di 15 anni che ne aveva solo 13 all’epoca delle violenze: Ragazzina abusata sessualmente da un uomo: “non è andato in galera, mi ride in faccia”