Il corpo di una neonata trovato nel fiume Tevere – FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:20
neonato nel Tevere
fonte: Twitter/Vigili del Fuoco

Il corpo di un neonato è stato trovato nel Tevere.

Il cadavere di una neonata è stato ritrovato nel Tevere, vicino al ristorante Anaconda, nei pressi di Mezzocammino, alla periferia Sud di Roma.

Corpo di un neonato trovato nel Tevere: cosa sappiamo fino adesso

Il corpicino è stato rinvenuto dai vigili del fuoco con il nucleo sommozzatori intorno alle 16 di questo pomeriggio.

I primi a dare l’allarme sono state alcune persone che avevano notato il corpo tra la vegetazione.

Dalle prime informazioni si apprende che si tratta del corpo di una bambina di circa 3 mesi la cui morte risalirebbe a poco prima del ritrovamento.

Inizialmente si era pensato che si potesse trattare di una delle due gemelline figlie di Pina Orlando. La donna infatti aveva gettato le figlie neonate nel Tevere prima di lanciarsi lei stessa. 

Ora la polizia, che nel frattempo ha transennato l’area, sta svolgendo gli aggiornamenti del caso insieme alla Scientifica.

All’autopsia spetterà stabilire se la piccola sia annegata o se sia morta a causa di altri motivi.

La piccina indossava una tutina estiva e persino un pannolino. Gli inquirenti ora stanno cercando di capire come il cadavere sia finito in acqua. Si sospetta però che la tragedia non sia avvenuta molto lontano dal luogo del ritrovamento dal momento che non c’era molta corrente in quel tratto di fiume.

Le forze di polizia stanno vagliando anche le immagini di alcune telecamere di sicurezza che si trovano sui ponti di Mezzocammino per trovare eventuali movimenti sospetti.

Nel frattempo si stanno contollando anche le denunce degli adulti in caso di omicidio suicidio.

Unimamme, voi cosa ne pensate di quanto avvenuto e raccontato sul Corriere?

Noi speriamo che la verità emerga al più presto riguardo a questo drammatico evento.