Un bambino è stato rifiutato dalla famiglia perché autistico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:43
bambino autistico abbandonato
fonte iStock

Una famiglia ha rinunciato alla custodia del figlio di 11 anni autistico. L’annuncio da parte di un centro di assistenza.

Unimamme, oggi dobbiamo parlarvi di una storia piuttosto triste, quella di un bimbo di 11 anni abbandonato perché autistico.

Bambino autistico abbandonato dalla famiglia: la storia

La Casa di San Sebastiano, una struttura in Trentino all’avanguardia per i casi di minori autistici, ha segnalato una situazione disperata, quella di un bimbo ora affidato al Tribunale dei Minori perché la famiglia non riesce più a gestirlo.

Nei giorni scorsi, al centro di Coredo, in Val di Non, è arrivata questa telefonata: “Dobbiamo trovare una sistemazione per un bimbo di 11 anni con diagnosi di autismo: la famiglia non lo vuole più”. La chiamata è stata fatta da alcuni assistenti sociali di un’altra regione, ma per gli operatori delcentro è stato, per loro stessa ammissione, “uno schiaffo che toglieil fiato”.

“È venuto meno il patto di aiuto ai deboli, il mandato etico, ancor prima che costituzionale, fondamento di ogni società che voglia dirsi civile, di sostegno ai componenti più fragili delle nostre comunità. Se una famiglia si arrende, le istituzioni hanno fallito” sostengono gli operatori “E’ mancato il loro supporto, i servizi, l’aiuto necessari a che un bambino e i suoi genitori possano affrontare insieme la drammaticità di una disabilità dura, a volte durissima”.

A questo si aggiunge un’altra riflessione: «Viene fuori il pensare emotivo, che sgorga dalla pancia: o sono disgraziati o sono disperati. In ogni caso abbiamo fallito. Le istituzioni hanno fallito, la società ha fallito».

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa vicenda segnalata da Fondazione Trentina Autismo?

Voi cosa pensate che abbia spinto la famiglia di questo piccolo a prendere un provvedimento tanto grave e definitivo?

 

leggi anche > Greta Thunberg: “l’autismo può essere un superpotere”- FOTO