Tumore infantile al cervello: scoperto come “far morire di fame” cellule cancerose

fonte Istock

Una nuova ricerca ha scoperto come far morire di fame le cellule di un pericoloso tumore infantile: il glioma.

Unimamme è sempre con grande piacere che accogliamo le ricerche che contribuiscono ad  essere sempre più vicini a una cura per il cancro.

Nuova ricerca scopre modo per fermare un tumore

Oggi, in particolare, vi parliamo di una terapia che, in breve tempo, potrebbe curare il cancro al cervello che colpisce i bambini e che fino adesso è stato giudicato incurabile.

Stiamo parlando del glioma pontino intrinseco diffuso (Dipg), un tumore che si forma nell’area del tronco encefalico detta Ponte di Varolio, che collega cervello e midollo spinale.

Questo tipo di tumore colpisce bimbi sotto i 10 anni e, putroppo non lascia speranze, perché i piccoli pazienti colpiti non sopravvivono più di un anno.

In uno studio pubblicato su Nature Communications i ricercatori dell’Università  di Yale, dell’Università dell’Iowa e del Translational Genomics Research Institute (Tgen) hanno scoperto un modo per combatterlo.

LEGGI ANCHE > BAMBINA CON UN TUMORE GRANDE COME UNA MELA SALVA CON UN MIRACOLOSO INTERVENTO

Questa è una patologia che ruota intorno alla mutazione del gene Ppm1d fondamentale per la crescita cellulare e per la risposta allo stress delle cellule stesse.

Gli scienziati hanno identificato una vulnerabilità nel processo della creazione di un metabolita, il Nad, necessario per la vita delle cellule.

Si è scoperto che quando il Ppm1d muta silenzia il gene Naprt fondamentale per la formazione del metabolita Nad.

Con un farmaco inibitore si possono “uccidere” le cellule cancerose.

Michael Berens, uno degli scienziati dello studio ha dichiarato:Abbiamo scoperto che il gene mutato Ppm1d pone essenzialmente le basi per la sua stessa morte».

Unimamme, cosa ne pensate di questa splendida notizia che dà speranza a tante famiglie con bambini che soffrono?