6 cani “angeli” dei bambini in ospedale: li aiutano a superare le loro paure – FOTO & VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:16
dog therapy
Southampton Children’s Hospital AAI team

I cani da pet theraphy mostrano ai bambini come non aver paura delle cure.

Unimamme, solo poco tempo fa, in occasione delle Giornata Mondiale del Cane vi abbiamo ricordato alcuni effetti positivi della compagnia di un quadrupede, come i benefici sul cuore.

Naturalmente i benefici non si fermano qui. Come forse già saprete i cani vengono utilizzati per la pet therapy.

Cani da pet therapy: ottimi risultati

fonte: Pets as Therapy

Gli esami infatti possono spaventare i più piccoli. Nell’ospedale pediatrico di Southampton esiste però un team molto speciale di aiutanti a quattrozampe, i dog-tors, sei Golden Retriever utilizzati come cani da pet therapy che consolano e incoraggiano i bambini mostrando loro che le varie procedure mediche non sono poi così spaventose.

L’avventura di questo gruppo di cani davvero speciali è iniziata 7 anni fa quando uno dei ragazzini pazienti aveva paura di indossare una maschera per respirare.

Southampton Children’s Hospital AAI team

Lyndsey Uglow, volontaria che gestisce i cani, ha dichiarato: “uno dei cani da terapia è stato felice di infilare il naso in una maschera di riserva e dare una annusatina”. Quando il piccolo ha visto che non era pericoloso indossare la maschera ha voluto provare anche lui.

LEGGI ANCHE > LA PET THERAPY AIUTA I BAMBINI AD INSERIRSI NELLA SOCIETA’

I sei cani si chiamano: Milo, Hattie, Quinn, Jessie, Leo e Archie e, da quel momento, sono diventati delle “star” facendosi ritrarre mentre utilizzano le attrezzature mediche.

Uno dei cani, Jessie, è particolarmente incline a farsi fare un’ecografia.  “Jessie è molto felice di mettersi a pancia in su e farsi sfregare la pancia” commenta Uglow.

Un altro cane, invece, Leo ha fatto una radiografia che i tecnici hanno registrato per dimostrare ai piccoli pazienti che era sicuro.

I dog-tors sono gestiti da una squadra di volontari che visita l’ospedale pediatrico 5 volte a settimana.

Infine i ricercatori che hanno monitorato i benefici della pet therapy in uno studio di cui si parla sul British Journal of Nursing si sono accorti che i bambini che erano diffidenti coi cani, dopo averli visti in azione, lo erano molto meno.

fonte: Pets as Therapy

Unimamme, voi cosa ne pensate di queste considerazioni di cui si parla su Yahoo?

Vorreste dei dog tors anche in tutti i nostri ospedali?