Silvia Grecco: la mamma che racconta le partite al figlio non vedente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:59
0
78
Silvia Grecco
Silvia Grecco e suo figlio Nickollas. Credits: Fan Page

Silvia Grecco è la mamma brasiliana che racconta le partite al figlio non vedente. La donna ha vinto il premio FIFA dedicato ai fan di quest’anno.

Durante la cerimonia dei Best FIFA Football Awards, i premi calcistici che la FIFA dal 2016 assegna, vengono premiate diverse categorie, un po’ come per gli Oscar. Tra queste categorie c’è quella del FIFA Fan Award il premio che viene assegnato al migliore fan dell’anno.

Quest’anno ha vinto una mamma brasiliana insieme a suo figlio di 12 anni che è cieco dalla nascita. La donna porta il figlio alla stadio e gli descrive cosa avviene in campo, da come sono vestiti i giocatori a come giocano.

La storia di Silvia Grecco: porta il figlio non vedente allo stadio e gli racconta quello che avviene in campo

Silvia Grecco e suo figlio Nickollas, di 12 anni, hanno vinto il premio FIFA Fan Award 2019. La donna porta il figlio non vedente allo stadio raccontandogli le emozioni e le azioni che avvengono in campo minuto per minuto. Nickollas da quando è nato ha diversi problemi si salute, ma quando si trova allo stadio è felice ed a suo agio.

Silvia Grecco e suo figlio Nickollas. Credits Facebook di FIFA Football Awards

Silvia, invece, è una mamma di 56 anni che è appassionata di calcio e tifosa del Palmeiras, di San Paolo del Brasile. L’anno scorso è stata inquadrata dalla tv allo stadio mentre stava raccontando la partita dagli spalti, mentre dagli spalti raccontava la partita al figlio cieco.

La mamma non racconta solo le azioni al figlio, ma anche tutti i particolari del campo e dei giocatori, come lei stessa ha raccontato durante un’intervista tv e riportata da fan Page: Descrivo i dettagli: questo giocatore indossa maniche corte, il colore delle sue scarpe da calcio, il colore dei capelli. La mia narrazione è qualcosa che si basa sulle mie emozioni. Non sono una professionista. Tutto ciò che vedo e sento, lo dico tranquillamente, anche se devo maledire l’arbitro”.

LEGGI ANCHE > NEONATO DISABILE TROVA L’AMORE DI UNA MAMMA PENSIONATA

Ad India Today, la donna ha raccontato che il giorno che è stata inquadrata dall tv non sapeva nemmeno che fosse ripresa e solo quando ha lasciato lo stadio si è resa conto che tante persone stavano parlando proprio di lei e di suo figlio.

Silvia Grecco
Silvia Grecco e suo figlio Nickollas. Credits: Fan Page

Nickollas è nato prematuro di quattro mesi con una forma lieve di autismo e una retina che non funziona come dovrebbe ed è stato adottato da Silvia e da suo marito. La donna porta il figlio almeno una volta al mese allo stadio dove il ragazzo si diverte sentendo cantare la folla e grida anche ai giocatori incoraggiandoli.

Silvia Grecco e suo figlio Nickollas DURANTE LA PREMIAZIONE. Silvia Grecco e suo figlio Nickollas. Credits Facebook di FIFA Football Awards

La mamma ed il figlio hanno partecipato ad una sessione di allenamento del Palmeiras. Il padre e la sorella di Nickollas tifano per altre squadre di calcio, ma la donna ha trovato un simpatico stratagemma per portare il figlio dalla sua parte. Gli ha fatto incontrare il suo idolo, il calciatore Neymar del Paris San Germain: “Neymar lo ha preso sulle spalle e lui gli ha passato una mano tra i capelli: è stato un bel momento! A questo punto, ho chiesto a Neymar di quale squadra fosse tifoso da bambino e ha detto che era un fan del Palmeiras! Quindi ho detto Vedi, Nickollas? Tua madre, il tuo giocatore… Penso che la tua squadra dovrebbe essere Palmeiras”.

Voi unimamme eravate a conoscenza di questa bellissima storia di amore tra una mamma ed il proprio figlio? Cosa ne pensate?