900 bambini contagiati da HIV: arrestato un pediatra | FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:08
0
23

900 bambini contagiati da HIV: la denuncia di un papà. In Pakistan minori sono stati contagiati da HIV per l’uso sconsiderato di un pediatra di siringhe monouso. 

900 bambini contagiati da HIV: arrestato un pediatra | FOTO

Tutto è iniziato con il diffondersi tra centinaia di bambini di una febbre alta resistente alle cure.  A lanciare l’allarme il padre di 6 figli, Imtaz Jalabani, che ha avuto 4 figli contagiati e di questi i 2 più piccoli sono morti.

Pakistan: 900 bambini contagiati da HIV e i sospetti su un pediatra

Il New York Times ha pubblicato una storia agghiacciante raccontata da un giornalista del posto: un pediatra della città di Ratodero in Pakistan è accusato di aver infettato circa 900 bambini con il virus dell’HIV. Lo stesso giornalista ha scoperto che una delle sue 2 figlie è stata contagiata.

Radotero è una città molto povera del Pakistan, con un tasso altissimo di analfabetismo, e questo pediatra, il dottor Muzaffar Ghangro, sarebbe uno dei più economici della città: una visita costerebbe solo 20 centesimi.

Tutto è iniziato ad inizio del 2019 ma la diagnosi infausta è giunta solo nel mese di aprile: una vera e propria epidemia di HIV. I sospetti sono subito ricaduti sul pediatra accusato di riutilizzare siringhe.

LEGGI ANCHE —> LIGURIA: PRIMO PARTO NATURALE SENZA TRASMETTERE HIV

Le autorità hanno confermato i sospetti sul pediatra ma hanno anche aggiunto che l’epidemia avrebbe altre concause, perché oltre ai bambini risultano contagiati anche adulti: in totale circa 1100 persone, che su 200 mila abitanti rappresentano 1 persona su 200, anche se come precisa il New York Times si tratta al momento solo di stime, e probabilmente sottostimate, visto che ad oggi solo una parte della popolazione ha fatto il test. Il pediatra accusato di negligenza e omicidio colposo, è stato arrestato ma si difende dalle accuse. Dalle indagini risulterebbe che il riuso delle siringhe e il non disinfettare strumenti chirurgici sia tra l’altro una prassi diffusa nella città pakistana.

LEGGI ANCHE —> BAMBINA NATA CON HIV GUARISCE GRAZIE A UNA TERAPIA PRECOCE

E voi unimamme che ne pensate? Noi speriamo che si trovino subito risorse adeguate per sottoporre questi bambini alle cure. Ricordiamo inoltre che nei bambini sotto i 5 anni, per il sistema immunitario non ancora completamente sviluppato, è molto più probabile sviluppare l’AIDS se non prontamente sottoposti a terapia idonea.

LEGGI ANCHE —> HIV E AIDS: QUANTO NE SAI? UN TEST TE LO DICE