Dà alla luce il figlio 10 settimane dopo la rottura delle acque – FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:24
0
92
acque rotte partorisce dopo 10 settimane
Dà alla luce il figlio 10 settimane dopo la rottura delle acque – FOTO Universomamma

Una mamma ha partorito 10 settimanedopo che le si erano rotte le acque.

Lauren Middleton è una mamma che, alla 26° settimana di gravidanza ha avvertito una strana sensazione quando è andata al bagno.

Alla mamma si rompono le acque in un periodo prematuro

Quando è arrivata in ospedale le hanno detto che le si erano rotte le acque. Normalmente quando questo si verifica significa che il bimbo è in arrivo. Può accadere però che la nascita del piccolo non sia imminente e in questo caso si parla di rottura prematura delle membrane con travaglio pretermine. Si tratta di una condizione rara che colpisce il 3% delle gravidanze. Dopo qualche giorno in ospedale Lauren è stata rimandata a casa con l’ordine di tornare ogni due settimane in ospedale per un controllo. Lei stessa ha detto: “ero sconvolta, non sapevo che le mie acque si fossero rotte. Ero spaventata quando l’ho saputo perché la mia gravidanza era all’inizio e il mio bimbo molto piccolo.”

acque rotte partorisce dopo 10 settimane 5
Dà alla luce il figlio 10 settimane dopo la rottura delle acque – FOTO Universomamma

Ho capito subito che era in serio pericolo, è stata una situazione molto stressante perché ero costantemente preoccupata per la salute del bambino.” Gli esami svolti alla 34° settimana hanno mostrato che la mamma stava bene e che il liquido amniotico si era formato. Le contrazioni le sono arrivate alla 35° settimana e così Lauren è stata portata di corsa al  St James’s Hospital di Leeds. Il piccolo Archie è venuto alla luce il 18 ottobre, 24 ore dopo l’inizio del travaglio, con il peso di 2,8 kg. Purtroppo poco dopo il piccino è stato portato d’urgenza in rianimazione neonatale. “Un minuto lo stavo coccolando e l’istante successivo non c’era più.

LEGGI ANCHE > BAMBINO NASCE 39 GIORNI DOPO LA ROTTURA DELLE ACQUE – FOTO & VIDEO

Ad Archie sono stati diagnosticati una polmonite e una sepsi, i genitori non sapevano se sarebbe sopravvissuto. Il piccolo alla fine si è salvato, Lauren ha parole di encomio verso il sistema sanitario britannico. “Se non fosse stato per il loro straordinario lavoro chissà cosa sarebbe successo ad Archie.” Una volta tornato a casa il bimbo è stato accolto da tutta la sua famiglia, compresa la sorellina di 3 anni.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda finita bene raccontata sul Daily Mail? Conoscevate questa anomalia?

aque rotte partorisce dopo 10 settimane 6
Dà alla luce il figlio 10 settimane dopo la rottura delle acque – FOTOUniversomamma