17enne in coma dopo una festa: i video degli amici su Whatsapp

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:26
0
41

Durante una festa in una villa a Modena un 17enne finisce in coma etilico. I suoi amici lo riprendono con gli smartphone mentre è a terra.

smartphone e video
17enne in coma dopo una festa: i video degli amici su Whatsapp – Universomamma.it

Troppo alcol, un 17enne finisce in coma etilico durante una festa in villa e i suoi amici lo riprendono con gli smartphone mentre è a terra. Secondo quanto si apprende dal “Resto Del Carlino”, la vicenda sarebbe accaduta  nella notte della vigilia di Natale in un comune sull’Appennino Modenese. Sembra inoltre che sia stato un ragazzo maggiorenne ad organizzare la festa: avrebbe fatto pagare agli amici circa dieci euro per poter bere poi tutto quello che volevano.

17enne in coma etilico: le condizioni e il video degli amici

Nessuno si era accorto della gravità delle condizioni del 17enne, prendendosi addirittura gioco di lui dal momento che era poco lucido per capire cosa stesse accadendo. Tutto un gioco, tutto un divertimento, senza pensare alle conseguenze che l’alcol può portare. Gli amici, infatti,  afferrano  il suo telefonino: lo filmano incitandosi a vicenda e ben presto il video gira su Whatsapp e finisce sugli schermi di tantissimi ragazzi. Dopo di che tornano a brindare mentre lui è ancora a terra, fradicio. Poco dopo, lo ritrovano all’esterno dell’abitazione in stato di incoscienza e prossimo all’ipotermia: solo allora si decidono a chiamare i soccorsi.

Il 17enne è stato portato all’ospedale, dove è stato riscontrato il coma etilico. Adesso però non è in pericolo di vita. Sul fatto sono in corso accertamenti dei carabinieri, che hanno già recuperato alcuni dei video in questione che, nel frattempo, stavano già girando tra le varie chat di Whatsapp.

La domanda è: quanta incoscienza ancora c’è nelle nuove generazioni? Sempre più omologati agli standard che la società impone: il divertimento,lo sballo, la costante ripresa-video della loro vita per poi condividerla sui social. Eppure ormai ci sono centinaia di campagne di sensibilizzazione al corretto ed adeguato uso del alcol, ma perché ancora  nessuno effettivamente sa a cosa va incontro?

Per queste care unimamme noi vi lasciamo con la lettera di una mamma dopo la degenza della figlia in ospedale per coma etilico, perché è opportuno ricordare a cosa vanno incontro i nostri figli, sempre più vittime dell’omologazione.

LEGGI ANCHE— > CONDIVIDETE QUESTE IMMAGINI CON I VOSTRI FIGLI: L’APPELLO DELLA MAMMA DI UNA 15ENNE IN COMA ETILICO | FOTO

Dipendenze nei ragazzi (iStock)