Coronavirus e scuole chiuse: la novità delle lezioni per bambini alla radio
Coronavirus e scuole chiuse: la novità delle lezioni per bambini alla radio

Coronavirus e scuole chiuse: la novità delle lezioni per bambini alla radio

Lezioni per bambini alla radio al posto delle aule, a causa delle scuole chiuse per coronavirus.

Lezioni per bambini alla radio con le scuole chiuse per coronavirus – Universomamma.it

Per non risolvere il problema delle scuole chiuse a causa dell’epidemia di coronavirus e non far perdere agli studenti troppe ore di lezione, molte scuole si stanno organizzando per tenere corsi a distanza, tramite piattaforme appositamente dedicate. In videoconferenza gli insegnanti fanno lezione da casa ai loro studenti anch’essi a casa. Un modo innovativo e sicuramente utile, che non sostituisce ovviamente le lezioni dal vivo, ma che è assolutamente indispensabile per non restare troppo indietro con il programma. Oltre alle videoconferenze, c’è anche un altro metodo che si sta sperimentando in alcune zone d’Italia: le lezioni via radio. È l’iniziativa che si sta sperimentando in Trentino, grazie alla collaborazione della Rai di Trento.

Lezioni per bambini alla radio in Trentino ai tempi del Coronavirus

Le scuole di tutta Italia si stanno organizzando per tenere per quanto possibile gli studenti aggiornati con il programma scolastico, nonostante la chiusura a livello nazionale di tutte le scuole di ogni ordine e grado almeno fino al 15 marzo; ma la riapertura delle scuole potrebbe essere rinviata.

LEGGI ANCHE –> CORONAVIRUS E SCUOLA | “RAGAZZI PRESERVATE LA VOSTRA UMANITÀ”: LA LETTERA DI UN PRESIDE DA LEGGERE

Insegnanti e ragazzi, anche se a casa, sono in contatto tutti i giorni, tramite telefono, mail e social per l’assegnazione dei compiti extra che dovranno sostituire le lezioni perse. Molto utilizzato è anche il registro elettronico. In diversi casi, invece, sono state attivate piattaforme online per le lezioni a distanza, con tanto di appello dei presenti. A Trento, invece, hanno inaugurato le lezioni via radio per i bambini della primaria. L’idea è venuta a Paola Pasqualin, la dirigente della primaria San Vigilio, situata nel quartiere della Vela di Trento. La scuola fa lezione ai bambini via radio grazie alla preziosa collaborazione degli studi della Rai di Trento, che ha aderito subito all’iniziativa.

LEGGI ANCHE –> CORONAVIRUS E BAMBINI: COME COMPORTARSI A CASA | I CONSIGLI DI UN ESPERTO

La Rai locale ha aperto uno spazio nell’ambito dei programmi in onda su Radio 1 Rai. La prima lezione si è tenuta all’interno del programma curato da Stefano Uccia a cui hanno partecipato i maestri dell’Istituto comprensivo Trento 6 Alessio Zeni, Letizia Badalà e Federico Bortoli. A casa i bambini e i loro genitori hanno potuto seguire via radio la lezione che prendendo spunto da un racconto di Roald Dahl “Gli sporcelli“, sul tema attuale della pulizia, ha spiegato loro le fondamentali norme igieniche e di prevenzione da seguire in questi giorni di epidemia da coronavirus. I maestri che hanno fatto lezione ai bambini alla radio hanno detto che la scuola resta “accesa” e l’hanno chiamata “la classe più grande del Trentino e di tutti i tempi”. L’iniziativa è segnalata sul sito di RaiNews dove è possibile ascoltare l’intera trasmissione.

Che ne pensate unimamme di questa iniziativa? Vi piace?

LEGGI ANCHE –> CORONAVIRUS E BAMBINI | IL DECALOGO DEL TELEFONO AZZURRO E UN NUMERO DA CHIAMARE

Informazioni aggiornate sul Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su richiami, notizie e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram o su GoogleNews.

Lezioni per bambini alla radio con le scuole chiuse per coronavirus – Universomamma.it (Foto: www.rainews.it)