Durante una videolezione insultano la compagna disabile: la denuncia della mamma
Durante una videolezione insultano la compagna disabile: la denuncia della mamma

Durante una videolezione insultano la compagna disabile: la denuncia della mamma

Un gruppo di ragazzi invece di seguire la videolezione erano intenti insultano la compagna di classe disabile in una chat. Un episodio spiacevole.

Videolezione insulatano la compagna
Durante una videolezione insultano la compagna disabile: la denuncia della mamma – Universomamma.it

Anche con le scuole chiuse il bullismo non si ferma, un ultimo episodio di cronaca ha riportato l’attenzione sul terribile fenomeno che è molto diffuso dai ragazzi. Si prende di mira la persona più debole si fanno pressioni sia psicologiche e sia fisiche. Insulti sull’aspetto fisico, sul carattere, sulla famiglia diventano costanti e possono causare anche danni permanente per la vittima. Gli esperti hanno segnalato che i casi di bullismo ed anche di cyberbellusmo sono in aumento, ma per fortuna sono anche le denunce sono in crescita.

LEGGI ANCHE —> CYBERBULLISMO: AUMENTANO I CASI MA ANCHE LE DENUNCE | I RISCHI DA CONOSCERE E DA EVITARE

In videolezione insultano la compagna disabile: il dirigente pensa ad una pena alternativa alla sospensione

Come riportato da il Corriere, la madre di una ragazzina di seconda media si è accorta che la figlia subiva bullismo da parte dei suoi compagni mentre erano in videochiamata per seguire le lezioni online. Per portare a termine l’anno scolastico i ragazzi e docenti procedono con il programma attraverso la didattica a distanza. Durante una videolezione di una classe di scuola secondaria di un istituto comprensivo in provincia di Monza e Brianza è successo un episodio spiacevole. L’insegnante stava di educazione musicale stava facendo ascoltare un brano, ma non tutti gli studenti erano attenti. Infatti, in una chat non ufficiale alcuni studenti hanno inviato messaggi gravemente offensivi a una loro compagna di classe disabile. I messaggi erano terribili tanto che la 13enne è scoppiata a piangere a seguito dell’umiliazione. La madre l’ha vista piangere ed ha scoperto i messaggi ed ha deciso subito di mettere al corrente dei fatti il dirigente scolastico.

LEGGI ANCHE —> STUDENTE SPOGLIATO, SCHERNITO E RIPRESO COL CELLULARE DURANTE UNA GITA SCOLASTICA MA LE MAMME DEI BULLI DIFENDONO I FIGLI

Nella chat c’erano insulti con orribili bestemmie e riferimenti alla sfera intima della adolescente, ma non solo, sono state trovate anche gravi offese ai professori e altri compagni di classe. Inoltre, c’erano delle foto dei docenti prese da Facebook ed insulti e video girati nel corso delle video lezioni scaricati e poi postati sul web.
Il dirigente ha subito avviato l’iter per valutare la punizione dei ragazzi, ma con le scuole chiuse la sospensione è impossibile. Per questo si sta cercando un’altra strada tipo una sanzione pecuniaria ed un percorso di recupero educativo.

LEGGI ANCHE —> BULLISMO | LAVORI SOCIALMENTE UTILI PER STUDENTI INDISCIPLINATI: BASTA SOSPENSIONI

Voi unimamme eravate a conoscenza di questo spiacevole episodio? Controllate le chat dei vostri figli? Avete notato qualcosa di strano?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Videolezione insulatano la compagna
Durante una videolezione insultano la compagna disabile: la denuncia della mamma – Universomamma.it