Coronavirus in Italia | Più di 120 mila guariti, malati ancora in calo | Dati al 15 maggio
Coronavirus in Italia | Più di 120 mila guariti, malati ancora in calo | Dati al 15 maggio

Coronavirus in Italia | Più di 120 mila guariti, malati ancora in calo | Dati al 15 maggio

Coronavirus in Italia: più di 120 mila guariti, ulteriore calo dei malati. I dati aggiornati al 15 maggio.

coronavirus italia più guariti
Coronavirus in Italia | Più di 120 mila guariti, malati ancora in calo | Dati al 15 maggio – Universomamma.it (Personale sanitario del Policlinico Sant’Orsola-Malpighi di Bologna, foto di MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Ottime notizie dai numeri sull’epidemia di Coronavirus in Italia, i nuovi contagi totali si mantengono sotto le mille unità al giorno e scendono ancora. Si registrano un nuovo netto calo dei malati di Covid-19 e un nuovo forte aumento dei guariti. L’unico dato ancora preoccupante è quello sui morti, che rimangono ancora in numero elevato sebbene inferiore a quello del giorno precedente.

I contagi totali di Covid-19 in Italia sono 223.885, un numero che comprende i malati o attualmente positivi al virus, i guariti e i deceduti. L’incremento giornaliero è oggi di 789 casi, in calo dai 992 di ieri e dagli 888 dell’altro ieri. L’incremento percentuale giornaliero scende al +0,35%, rispetto al +0,45% di ieri, vicinissimo al minimo toccato finora di +0,34%. Una progresione ulteriore nel calo delle curva epidemica.

I tamponi effettuati oggi sono 68.176 meno dei 71.876 di ieri, ma il rapporto tra contagi e tamponi si scende all’1,2%. un livello ancora più basso dall’1,4% toccato ieri e l’altro ieri.

Nel frattempo, continua il calo dei ricoveri in ospedale. Di seguito i dati in dettaglio.

LEGGI ANCHE –> NUOVA FASE 2 DAL 18 MAGGIO: COSA SI POTRÀ FARE

Coronavirus in Italia: più di 120 mila guariti, malati ancora in calo, i dati aggiornati

Prosegue il calo dei contagi di Covid-19 in Italia, con l’auspicio che i questi numeri si mantengano anche nei prossimi giorni quando dovrebbero arrivare i primi dati dei contagi nella fase 2 dell’epidemia, quella che ha visto l’allentamento delle restrizioni nei movimenti e l’apertura di attività economiche e uffici.

Alla data di venerdì 15 maggio, secondo i dati comunicati dalla Protezione Civile, i malati o attualmente positivi al Coronavirus scendono oggi di 4.370 unità, rispetto ai meno 2.747 di ieri, abbassando il numero complessivo a 72.070, il numero più basso dal 29 marzo, quando si registrarono 73.880 persone positive al virus in Italia. La curva dei malati ha cominciato a scendere il 20 aprile scorso con il primo calo di 20 unità, quando passò dai 108.257 persone malate del 19 aprile, giorno di picco massimo, alle 108.237 del giorno seguente. Il 4 maggio i malati sono scesi sotto la soglia dei 100 mila (99.980 casi).

Molto buono anche il numero dei guariti che oggi fanno un ulteriore balzo a 4.917, rispetto ai 2.747 di ieri, portando il numero complessivo delle persone guarite a 120.205 dall’inizio dell’epidemia. Il dato meno buono, invece, rimane purtroppo quello dei decessi, ancora troppi e ancora sopra i 200 casi. Oggi sono morte in Italia per il virus 242 persone, 20 in meno rispetto alle 262 di ieri, ma ancora in numero elevato. I decessi complessivi di Covid-19 in Italia salgono a 31.610 dall’inizio dell’epidemia.

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO TRIMESTRE 2020 | RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a venerdì 15 maggio 2020

  • 72.070 attualmente positivi al Covid-19: -4.370 casi dal 14 maggio (ieri erano diminuiti di 2.017 casi, l’altro ieri di 2.809 casi, martedì 1.222 casi, lunedì di 836 casi, domenica di 1.518 casi, sabato di 3.119 casi, venerdì 8 maggio di 1.663, giovedì -1.904 casi, mercoledì -6.939, martedì -1.513 casi, lunedì -199 casi, domenica -525, sabato -239 , venerdì 1° maggio -608 casi);
  • 120.205 i guariti: pari a +4.917 da ieri;
  • 31.610 i morti: pari a +242.

Il numero complessivo dei contagi di Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia raggiunge i 223.885 casi totali, rispetto ai 223.096 di ieri.

Tra i 72.070 positivi al Coronavirus alla data del 15 maggio:

  • 60.470 si trovano in isolamento domiciliare (-3.662 in un giorno)
  • 10.792 sono ricoverati con sintomi (-661 pazienti in un giorno)
  • 808 sono in terapia intensiva (ieri erano 855, -47 in un giorno).

Continuano ad essere molto buoni i dati sul calo dei ricoveri in ospedale e anche dei malati i isolamento domiciliare. Oggi i pazienti nelle terapie intensive italiane diminuiscono di 47 unità, rispetto ai meno 38 di ieri, con il numero complessivo che si colloca appena sopra gli 808 ricoveri. Anche negli altri reparti di ospedale i pazienti diminuiscono, oggi con meno 661 casi, dai meno 719 di ieri, che complessivamente scendono sotto gli 11 mila. Molto bene il calo dei positivi al virus a casa che oggi diminuiscono quasi di 4 mila casi, con 3.662 in meno, che portano il numero complessivo sotto i 61 mila.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale al 15 maggio 2020.

Migliorano oggi i dati della Lombardia con “soli” 299 nuovi contagi totali, rispetto ai +522 di ieri e ai +394 dell’altro ieri. Un calo che riguarda soprattutto i malati o attualmente positivi, che oggi scendono di 2.210 unità (ieri di soli 76 casi), passando dai 29.956 di ieri ai 27.746 di oggi. I malati in Lombardia sono così distribuiti: 22.765 in isolamento domiciliare (-2.076 da ieri), 4.705 ricoverati in ospedale (-113), 276 in terapia intensiva (-21 da ieri).

I morti in Lombardia sono ancora troppi, oggi 115, addirittura in aumento dai 111 di ieri Un numero che incide sul dato nazionale. In regione sono morte 15.411 persone dall’inizio dell’epidemia. I guariti oggi sono 2.394, dai 407 di ieri, e superano i 40 mila complessivi, pari a 40.962 guariti dall’inizio dell’epidemia.

La pandemia di Covid-19

I numeri della pandemia di Covid-19 hanno raggiunto i 4 milioni e 500 mila di contagi nel mondo, i morti purtroppo hanno superato i 300 mila. Gli Stati Uniti si avvicinano a 1 milione e 500 mila contagi, mentre i morti sono più di 86 mila, con oltre 27 mila decessi a New York, dove però l’epidemia è in calo. La Spagna ha superato i 27 mila morti, come la Francia. Il Regno Unito ha oltre 34 mila decessi ed è primo Paese per contagi e morti in Europa, se non si considera la Russia, secondo Paese al mondo per contagi. Il Brasile sta avendo una crescita esponenziale dei casi di Covid-19 ed è al sesto posto, subito dietro l’Italia. L’India ha superato la Cina.

Secondo gli ultimi dati rilevati alle 19.32 di venerdì 15 maggio dalla Johns Hopkins University. I casi complessivi di Covid-19 nel mondo sono 4.500.476, i morti 304.835. Così distribuiti tra i vari Paesi:

  1. Stati Uniti: 1.427.867 (86.386 morti)
  2. Russia: 262.843 (2.418 morti)
  3. Regno Unito: 238.001 (34.077 morti)
  4. Spagna: 230.183 (27.459 morti)
  5. Italia: 223.885 (31.610 morti)
  6. Brasile: 208.031 (14.267 morti)
  7. Francia: 178.994 (27.428 morti)
  8. Germania: 175.240 (7.897 morti)
  9. Turchia: 146.457 (4.055 morti)
  10. Iran: 116.635 (6.902 morti)
  11. India: 85.760 (2.753 morti)
  12. Cina: 84.031 (4.637 morti)
  13. Perù: 80.604 (2.267 morti)
  14. Canada: 74.851 (5.598 morti)
  15. Belgio: 54.644 (8.959 morti)
  16. Arabia Saudita: 49.176 (292 morti)
  17. Paesi Bassi: 43.880 (5.662 morti)
  18. Messico 42.595 (4.477 morti)
  19. Cile: 39.542 (394 morti)
  20. Pakistan: 37.218 (803 morti)
  21. Svizzera: 30.514 (1.878 morti)
  22. Ecuador: 30.502 (2.338 morti)

Che ne pensate unimamme?

LEGGI ANCHE –> “I 3 OBIETTIVI DELLA FASE 2: L’AVVERTIMENTO DI BRUSAFERRO, PRESIDENTE DELL’ISS | FOTO”

Informazioni aggiornate in tempo reale sulla diffusione dei casi di Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Coronavirus in Italia | Più di 120 mila guariti, malati ancora in calo | Dati al 15 maggio – Universomamma.it (Prima domenica a Roma dopo il lockdown. Foto di TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)