Coronavirus in Italia | I malati scendono a 68 mila, morti ancora in calo | Dati al 17 maggio
Coronavirus in Italia | I malati scendono a 68 mila, morti ancora in calo | Dati al 17 maggio

Coronavirus in Italia | I malati scendono a 68 mila, morti ancora in calo | Dati al 17 maggio

Coronavirus in Italia: i malati scendono a 68 mila, morti ancora in calo. I dati aggiornati al 17 maggio.

coronavirus italia malati morti
Coronavirus in Italia | I malati scendono a 68 mila, morti ancora in calo | Dati al 17 maggio – Universomamma.it (Piazza Navona, Roma, ai tempi del Coronavirus. Foto di TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

Ancora buone notizie dai dati sull’epidemia di Coronavirus in Italia. Il 17 maggio continua il calo dei malati che oggi scendono sotto i 70 mila casi, a poco più di 68 mila, così come scendono anche i morti, oggi sotto i 150 casi. Mentre i guariti si mantengono stabili sopra i 2 mila al giorno.

I contagi totali di Covid-19 in Italia raggiungono quota 225 mila, pari a 225.435 dall’inizio dell’epidemia. Un numero, ricordiamo, che comprende gli attualmente positivi (malati), i guariti e i deceduti. L’incremento giornaliero continua a scendere e oggi si attesta a +675 casi, rispetto agli 875 di ieri e ai 789 dell’altro ieri e i 992 di giovedì. L’incremento giornaliero dei contagi complessivi è tornato sui livelli dei primi di marzo, all’inizio dell’epidemia (ol numero più basso è del 4 marzo a 587 casi). La percentuale di questo incremento scende al +0,30%, rispetto al +0,39% di ieri. Quello di oggi è il valore più basso mai osservato finora.

I tamponi effettuati oggi sono 60.101, in calo dai 69.179 di ieri. Il rapporto giornaliero tra contagi e tamponi scende all’1,1%, il livello più basso mai toccato. Di seguito i dati aggiornati in dettaglio.

LEGGI ANCHE –> LETALITÀ PER COVID-19: LE CARATTERISTICHE DEI PAZIENTI NEL RAPPORTO DELL’ISS

Coronavirus in Italia: i malati scendono a 68 mila, morti ancora in calo, dati aggiornati

Continua la discesa della curva epidemica del Covid-19 in Italia. I dati al 17 maggio 2020 comunicati dalla Protezione Civile sono incoraggianti, in vista delle nuove aperture e di maggiore libertà di movimento da lunedì 18 maggio: non avremo più bisogno dell’autocertificazione. In modo costante, e speculare, i malati diminuiscono in modo costante, così come i guariti aumentano. La buona notizia di oggi, poi, è l’ulteriore calo dei morti, che scendono sotto le 150 unità.

Oggi si registra un calo di 1.836 malati o attualmente positivi, leggermente inferiore ai meno 1.883 di ieri. Il numero complessivo delle persone attualmente positive al Covid-19 in Italia scende sotto la soglia dei 70 mila casi, pari a 68.351 persone malate (a casa o in ospedale). Buono anche il numero dei guariti che si mantiene stabile anche se in calo, oggi con 2.366 persone guarite o dimesse, rispetto alle 2.605 di ieri. Il numero complessivo dei guariti in Italia sale a 125.176 dall’inizio dell’epidemia.

Finalmente possiamo confermare il dato positivo sui decessi, dopo i numeri altalenanti dei giorni scorsi. Oggi si registrano 145 morti in Italia per il Coronavirus, in calo dai 153 di ieri e soprattutto dai 242 di venerdì e dai 262 di giovedì. I decessi complessivi in Italia sfiorano la soglia dei 32 mila e si attestano a 31.908 dall’inizio dell’epidemia.

L’altra buona notizia è la conferma del calo costante dei ricoveri in ospedale.

LEGGI ANCHE –> MORTALITÀ IN ITALIA NEL PRIMO TRIMESTRE 2020 | RAPPORTO ISTAT E ISS | IMPATTO DEL COVID-19

Casi di Covid-19 in Italia aggiornati a domenica 17 maggio 2020

  • 68.351 attualmente positivi al Covid-19: -1.836 casi dal 16 maggio (ieri erano diminuiti di  1.883 casi, venerdì di 4.370 casi, giovedì di 2.017 casi, mercoledì di 2.809 casi, martedì 1.222 casi, lunedì di 836 casi, domenica di 1.518 casi, sabato di 3.119 casi, venerdì 8 maggio di 1.663, giovedì -1.904 casi, mercoledì -6.939, martedì -1.513 casi, lunedì -199 casi, domenica -525, sabato -239 , venerdì 1° maggio -608 casi);
  • 125.176 i guariti: pari a +2.366 da ieri;
  • 31.908 i morti: pari a +145.

Il numero complessivo dei contagi di Covid-19 in Italia dall’inizio dell’epidemia supera la soglia dei 225 mila, pari a 225.435 casi totali, rispetto ai 224.760 di ieri.

Tra i 68.351 positivi al Coronavirus alla data del 17 maggio:

  • 57.278 si trovano in isolamento domiciliare (-1.284 in un giorno)
  • 10.311 sono ricoverati con sintomi (-89 pazienti in un giorno)
  • 762 sono in terapia intensiva (ieri erano 775, -13 in un giorno).

Si conferma il calo costante dei pazienti ricoverati in ospedale e di quelli in isolamento a casa. I numeri sono leggermente inferiori a quelli di ieri ma comunque buoni. Nelle terapie intensive oggi il calo è di 13 pazienti rispetto ai 33 di ieri, con un numero di ricoveri che comunque sono in progressiva discesa. Negli altri reparti di ospedale oggi i pazienti diminuiscono molto meno, 89 contro i 392 di ieri, ma scendono. Buono il dato dei positivi in isolamento domiciliare che oggi scendono di 1.284 unità rispetto alle 1.458 di ieri.

La distribuzione dei casi di Covid-19 su base regionale al 17 maggio 2020.

Crescono meno i contagi totali in Lombardia, oggi con +326 casi rispetto ai +399 di ieri. Il numero complessivo sale a 84.844 contagiati in Lombardia dall’inizio dell’epidemia. Gli attualmente positivi o malati oggi diminuiscono di 249 casi, dai 27.679 di ieri ai 27.430 di oggi. Questi pazienti sono così distribuiti: 22.695 in isolamento domiciliare (-195 da ieri); 4.480 ricoverati con sintomi (-41 da ieri); 255 in terapia intensiva (-13 da ieri).

I morti in Lombardia sono oggi 69, in aumento dai 39 di ieri, ma molti meno dei 115 di venerdì e dei 111 di giovedì. Il numero complessivo dei morti di Covid-19 in regione sale a 15.519 dall’inizio dell’epidemia. Oggi i guariti sono 506, in crescita dai 427 di ieri, portando il numero complessivo a 41.895 persone guarite.

Sono in calo i contagi in Piemonte, oggi con solo 96 casi in più, dai 137 di ieri. I contagi complessivi nella regione sono 29.547 dall’inizio dell’epidemia.

La pandemia di Covid-19

La pandemia di Covid-19 ha superato i 4 milioni e 600 mila di contagi nel mondo e i morti purtroppo stanno crescendo in modo esponenziale con oltre 313 mila decessi. Gli Stati Uniti si avvicinano a 1 milione e 500 mila contagi, mentre i morti sono quasi 90 mila, con oltre 28 mila decessi a New York, dove però l’epidemia è sotto controllo. La Spagna ha superato i 27 mila morti, come la Francia. Il Regno Unito ha oltre 34 mila decessi ed è primo Paese per contagi e morti in Europa, se non si considera la Russia, secondo Paese al mondo per contagi. In Brasile i contagi stanno aumentando velocemente, tanto che il Paese ha fatto un salto, superando l’Italia e la Spagna, diventando quarto Paese al mondo.

Secondo gli ultimi dati rilevati alle 19.32 di domenica 17 maggio dalla Johns Hopkins University. I casi complessivi di Covid-19 nel mondo sono 4.686.012, i morti 313.127. Così distribuiti tra i vari Paesi:

  1. Stati Uniti: 1.477.815 (89.203 morti)
  2. Russia: 281.752 (2.631 morti)
  3. Regno Unito: 244.603 (34.716 morti)
  4. Brasile: 233.648 (15.668 morti)
  5. Spagna: 230.698 (27.563 morti)
  6. Italia: 225.435 (31.908 morti)
  7. Francia: 179.630 (27.532 morti)
  8. Germania: 176.369 (7.958 morti)
  9. Turchia: 149.435 (4.140 morti)
  10. Iran: 120.198 (6.988 morti)
  11. India: 95.639 (3.025 morti)
  12. Perù: 88.541 (2.523 morti)
  13. Cina: 84.047 (4.638 morti)
  14. Canada: 77.333 (5.803 morti)
  15. Belgio: 55.280 (9.052 morti)
  16. Arabia Saudita: 54.752 (312 morti)
  17. Messico 47.144 (5.045 morti)
  18. Paesi Bassi: 44.195 (5.699 morti)
  19. Cile: 43.781 (450 morti)
  20. Pakistan: 40.151 (873 morti)

Che ne pensate unimamme?

LEGGI ANCHE –> “I 3 OBIETTIVI DELLA FASE 2: L’AVVERTIMENTO DI BRUSAFERRO, PRESIDENTE DELL’ISS | FOTO”

Informazioni aggiornate in tempo reale sulla diffusione dei casi di Covid-19 in Italia le trovate sul sito web del Ministero della Salute.

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Coronavirus in Italia | I malati scendono a 68 mila, morti ancora in calo | Dati al 17 maggio – Universomamma.it (Distribuzione di mascherine a Roma, Foto di TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)